Cannabis, FDI: “Il M5S e la sinistra bocciano mozione per riconversione negozi”

Nota congiunta di Francesco Figliomeni, Andrea de Priamo, Lavinia Mennuni e Rachele Mussolini
Redazione - 12 Settembre 2019

“Il tema delle droghe è quanto mai presente nella nostra società, e nelle scorse settimane, di concerto con l’On. Maria Teresa Bellucci, capogruppo di Fd’I in commissione Salute alla Camera, abbiamo presentato contemporaneamente in Assemblea Capitolina e presso i Municipi una mozione per chiedere alla Raggi un impegno chiaro su questo tema, volto a tutelare la salute dei cittadini ed alla riconversione dei cannabis shop ed evitare la commercializzazione al pubblico di tutti i prodotti derivati.

“Ci eravamo augurati che l’Amministrazione pentastellata, spinta da buon senso a difesa della salute dei cittadini, si impegnasse in questa battaglia civica, condividendola con noi di Fratelli d’Italia che da tempo la stiamo seguendo, ma a causa della consueta superficialità che contraddistingue i grillini e la sinistra la nostra mozione è stata bocciata dal Pd e M5s, con il solito atteggiamento denigratorio che invece di essere costruttivo boccia tutto quello che viene dall’unica opposizione presente in Campidoglio. L’ennesima occasione persa”.

Lo dichiarano Francesco Figliomeni responsabile nazionale per le Politiche Sociali di Fratelli d’Italia, Andrea de Priamo capogruppo in Campidoglio, Lavinia Mennuni consigliere di Fratelli d’Italia e Rachele Mussolini consigliere della Lista Civica per Giorgia


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti