“Capestrano in Corsa” Il 9 giugno 2019

La prima edizione della gara podistica è organizzata dalla Pro Loco della cittadina abruzzese
Aldo Zaino - 27 Maggio 2019

Domenica 9 giugno 2019 a Capestrano si svolgerà la 1ª edizione della “Capestrano in Corsa” gara podistica competitiva di dieci chilometri. L’evento è organizzato dalla Pro Loco di Capestrano, con il patrocinio del Comune di Capestrano e la collaborazione tecnica di Runners for Emergency.

La corsa si articolerà su due giri di cinque chilometri ciascuno, su un percorso ondulato, dei quali nove su asfaltato e il resto su sterrato. L’organizzazione ha scelto questo tratto del percorso, che gira intorno al Convento di San Giovanni da Capestrano, per il panorama mozzafiato, sulla sinistra il Gran Sasso d’Italia, al basso la valle del Tirino e sulla destra la catena della Maiella.

Il ritrovo è fissato alle 08:15 del 9 giugno 2019 in Piazza del Mercato partenza davanti al Castello Piccolomini alle ore 10:00 le iscrizioni al costo di 10,00 euro su info: capestranoincorsagmail.com. tel 3887756572.

Gli atleti che arrivano a Capestrano dai paesi limitrofi potranno iscrizione anche la mattina della gara fino a un’ora prima della partenza, senza soprapprezzo.

I premi: 1°, 2° e 3° assoluti maschili e femminili;

1°, 2° e 3° delle categorie: Under 30, 31\40, 41\50, 51\60 e over 60 maschili e femminili;

1°, 2° e 3° società per numero iscritti;

Il più giovane ed il più anziano.

A tutti gli iscritti sarà consegnato un pacco gara.  Le classifiche saranno redatte da Gianluca Lufrano.

Per gli atleti che arriveranno a Capestrano per partecipare alla gara in programma il 9 giugno, potrebbe essere un’occasione per coniugare alla giornata di sport, anche quella turistica con i propri famigliari.

Da ammirare all’ingresso del Comune la copia del Guerriero di Capestrano, simbolo di tutto l’Abruzzo. Capestrano vanta di aver dato i natali a S. Giovanni da Capestrano, Patrono di tutti i Cappellani del Mondo, e fondatore del convento a lui dedicato.

Altro luogo da visitare la casa dove è nato il Santo, senza dimenticare il Castello Piccolomini e l’antico Borgo, il Museo Militare della prima e seconda Guerra Mondiale e altre meraviglie storiche e moderne.

Come tutti i comuni del cratere abruzzese, anche Capestrano con questo evento sportivo vuole mostrare agli atleti e non solo, come stia rinascendo dopo la  catastrofe del terremoto delle 3,35 del 9 aprile 2009.

Per chi volesse intrattenersi a pranzo in Capestrano, l’organizzazione ha convenzionato un prezzo agevolato per gli atleti e loro famigliari ed accompagnatori con i ristoranti “San Martino” (tel 3285431266 – Francesco), “Il Castello” (tel. 3488397638) e “Terra di Solina” (tel. 3316766139).

Capestrano si trova a metà strada tra L’Aquila e Pescara dista circa 35 km da l’una e dall’altra città.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti