Caradonna fa domande a mezzo stampa e intanto non affronta la crisi del V Municipio

L'Assessore Medici replica al comunicato di Caradonna
comunicato stampa - 30 Giugno 2011

Il Presidente Caradonna si è lamentato dell’assenza di SEL alla presentazione della Giunta del V Municipio, martedì scorso 28 giugno, e ci chiede se vogliamo ancora far parte della maggioranza. Il suo disorientamento è grande, e purtroppo non giova ai tentativi di ricostruire il centro-sinistra nel V Municipio. A parte la scorrettezza di strumentalizzare l’assenza dell’Assessore Medici (che era a Cosenza per un impegno personale, debitamente comunicato alla sua segreteria) e del Consigliere Donati (presente nella prima parte della seduta), il punto che lascia davvero sconcertati è il gioco del rimpiattino per tirare a campare. Si è accorto Caradonna che da un anno a questa parte la sua maggioranza è divisa e che c’è stato un ribaltone nel Consiglio municipale, con l’elezione alla Presidenza di un esponente della destra? Il Partito democratico, l’Italia dei Valori e Sinistra Ecologia e Libertà gli hanno chiesto da tempo, con un documento, di prendere una iniziativa politica per fronteggiare la situazione e riportare la Giunta ad una adeguata rappresentanza di tutte le forze politiche di maggioranza. Ma Caradonna fa finta di nulla, dimentica che è stato lui ad aprire la crisi un anno fa, che da allora non ha più dato deleghe agli assessori di volta in volta nominati, ed ora vuole addebitare a SEL un atteggiamento poco costruttivo. Addebito che rispediamo al mittente, visto che in questi mesi SEL ha dato con responsabilità il proprio contributo per ricostruire il profilo politico di centro-sinistra della maggioranza municipale. Forse ciò che sta davvero a cuore al Presidente e a quella pattuglia di consiglieri che hanno consentito il ribaltone in Consiglio municipale non è il rispetto del voto dei cittadini, né dare risposte ai loro bisogni, ma portare anche la Giunta a un assetto che consenta accordicchi con la destra, tanto per tirare a campare e poi si vedrà. Che bel regalo ad Alemanno, proprio quando tutta la città paga e si rende conto dei drammatici guasti che la sua Amministrazione sta procurando! Se sarà questa la “soluzione” alla crisi del V Municipio, SEL la contrasterà duramente.

Giancarlo Torricelli (coordinatore SEL area metropolitana Roma), Maurizio Rossi (coordinatore SEL V Municipio
Fabrizio Donati (capogruppo SEL V Municipio), Antonio Medici (assessore V Municipio)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti