Cartolina al Sindaco dagli abitanti di Tor Tre Teste ed Alessandrino

Per difendere paesaggio e vivibilità nei due quartierei. Un'iniziativa dei Comitati di Quartiere "L'Acquedotto Alessandrino" e "Tor Tre Teste" e dalle associazioni "Periferie" e "Amici del Parco"
di R. V. - 24 Novembre 2007

I Comitati di quartiere "L’Acquedotto Alessandrino" e "Tor Tre Teste" e le associazioni "Amici del Parco" e "Periferie" hanno deciso di promuovere un’originale forma di pressione nei confronti del Sindaco di Roma attraverso l’invio di una lettera-cartolina per attirare la sua attenzione su un duplice attacco al Parco Alessandrino Tor Tre Teste ed alla vivibilità dei due quartieri.

La lettera-cartolina è corredata da una poesia di Vincenzo Luciani, significativamente intitolata “Il muro” e da un disegno del pittore Elvino Echeoni in cui è rappresentato il sindaco in atteggiamento contemplativo del “suo” paesaggio centrale e che gira le spalle rispetto allo scempio di un altro paesaggio quello periferico dell’Acquedotto Alessandrino sul quale si affacciano invece Dante e Virgilio come su un girone infernale in cui i politici “ignavi”, responsabili dell’offesa al paesaggio, sono tormentati dalle vespe, come nel canto III dell’Inferno.

Chi desidera aderire all’iniziativa può scaricare la lettera/cartolina, compilarla, affrancarla e spedirla al Gabinetto del Sindaco, oppure inviarla al Fax 06.6794759, o ancora via e-mail a ld.gabinetto (at) comune.roma.it 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti