C’è dell’Impegno CiVico in V…

Il 22 ed il 23 ottobre i primi appuntamenti di Impegno Civico per coinvolgere e convogliare idee, progetti, prospettive future
Olga Di Cagno - 16 Ottobre 2020

Qui, adesso, ora: il motto dell’associazione Impegno Civico, presieduta da Mauro Caliste; una presentazione che vuole riassumere le istanze arrivate da numerose persone e che sono state raccolte dai volontari dell’associazione stessa. Un climax linguistico che vuole rappresentare l’urgenza di una nuova attività di impegno politico per accendere nel V Municipio nuove opportunità di sviluppo.

Una neonata associazione di promozione sociale che, confidando nell’indispensabile lavoro di operose persone residenti nel territorio, vuole proporsi come spazio civico di collazione, di elaborazione e di realizzazione di progetti di solidarietà sociale tra cui l’attuazione di iniziative socioculturali ed educative.

Un lavoro che, naturalmente, non prevede solo il coinvolgimento del singolo territorio del V Municipio ma che, in prospettiva, potrebbe ampliare il suo impegno anche in una visione dell’intera Area Metropolitana di Roma.

Il 22 e 23 prossimi sono stati organizzati e promossi due interessanti incontri con la cittadinanza e le istituzioni, primi di una densa serie di incontri che tratteranno temi differenti: cultura, turismo (i primi due) ma anche sociale, sport, mobilità e trasporti, sicurezza, ambiente.

Giovedì 22 ottobre alle ore 17.00, presso Spazio Diamante, in via Prenestina 230/B, con la partecipazione di Massimo Ghini, si terrà l’incontro intitolato “L’incontro delle arti”: un momento di riflessione sulle potenzialità culturali del territorio, di indagine sulle criticità presenti e sulle possibili soluzioni di miglioramento, sulle importanti azioni portate avanti dai tanti attori locali del territorio. Un pomeriggio di narrazioni volte a presentare l’importante patrimonio culturale presente e vivo sul territorio, un patrimonio costituito non solo da elementi materiali ma anche, e soprattutto, da un insieme di realtà vive che contribuiscono a render vitale i quartieri della cosiddetta periferia est di Roma.

 

 

 

 

 

 

Venerdì 23 ottobre, presso la sala Mausoleo di Sant’Elena, in via Casilina 641, alle ore 15.00, “Un territorio da scoprire” sarà il titolo dedicato al complesso tema, affascinante e denso di potenzialità sociali ed economiche del turismo espresso nel municipio. Un turismo visto non come semplice fattore di sfruttamento ma come elemento di crescita territoriale. S.E. l’Arcivescovo Palmieri (vicegerente della Diocesi di Roma) e Lorenza Bonaccorsi (sottosegretaria al Turismo del Mibact) parteciperanno all’incontro dialogando anche con altre realtà territoriali e no.

 

A coordinare e moderare gli eventi Mauro Caliste

Entrambi gli incontri, come anche quelli successivi, saranno tutti svolti nel rispetto delle misure al Covid-19. L’ingresso sarà consentito esclusivamente su prenotazione al numero 338 3937551.

Per coloro che pur volendo partecipare fossero impossibilitati alla partecipazione è stata prevista una diretta Facebook sulla pagina dell’associazione Impegno CiVico.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti