Centocelle. Arrestato dalla Polizia 25enne italiano

Per danneggiamento aggravato in concorso, resistenza e minacce a pubblico ufficiale. Denunciato anche il suo complice, un magrebino di 28 anni
Redazione - 1 Ottobre 2020

Domenica 27settembre 2020 intorno alle 20.30, gli agenti della Polizia della sezione volanti, diretta da Giuseppe Sangiovanni, sono intervenuti in via delle Pervinche, per una segnalazione giunta al 112 N.U.E., di due persone che stavano tentando di aprire una porta all’interno di un condominio.

I poliziotti, saliti al terzo piano del palazzo segnalato, hanno notato un uomo con un cacciavite in mano affacciato alla finestra condominiale. Questi, accortosi della presenza degli agenti, è scappato al piano superiore, dove si trovava un secondo uomo, che stava cercando di aprire la porta di un’abitazione con un “flex”.

Quest’ultimo, quando ha visto arrivare i poliziotti, gli ha scagliato contro il frullino, che fortunatamente gli agenti sono riusciti a schivare.

Subito dopo sia il S.M., italiano di 25 anni che il suo complice, un magrebino di 28 anni, che ha provato a scappare, sono stati bloccati.

I due uomini sono stati accompagnati presso gli uffici di polizia dove S.M. è stato arrestato per danneggiamento aggravato in concorso e per minacce e resistenza a pubblico ufficiale mentre il suo complice è stato denunciato per  danneggiamento in concorso.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti