Chiusura anticipata scuole dell’Infanzia

Marroni, Pelonzi, Ozzimo (PD) e Quadrana (Lista Civica):"Grave interruzione di pubblico servizio, accertare responsabilità"
Enzo Luciani - 21 Giugno 2012

"E’ paradossale quanto sta avvenendo negli asili nido e nelle materne di Roma Capitale. Da ieri infatti le famiglie romane stanno subendo un grave disservizio causato dalla chiusura anticipata delle scuole dell’infanzia comunali dove, per permettere al personale precario in servizio di partecipare alle prove selettive per insegnanti, indette da Roma Capitale per i giorni 20 e 21 giugno, l’orario di chiusura è stato anticipato di due o quattro ore". E’ quanto dichiarano il capogruppo Pd in Campidoglio Umberto Marroni, i consiglieri capitolini Giulio Pelonzi e Daniele Ozzimo e il capogruppo della Lista Civica Gianluca Quadrana.

"La colpa – proseguono – non è certo del personale precario che ha il diritto di partecipare al concorso ma di chi, conoscendo da alcuni mesi le date previste per le selezioni, non ha provveduto ad organizzare la copertura dell’intero orario, causando così una grave interruzione di pubblico servizio e un danno anche economico non sottovalutabile, visto che le famiglie pagano un tempo pieno che di fatto per due giorni è stato interrotto. Nelle prossime ore chiederemo un’incontro con l’assessore capitolino ai Servizi Educativi De Palo perchè le responsabilità di questo grave disservizio vengano chiarite".

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti