Categorie: Ambiente
Municipi:

Cimitero Laurentino, realizzati oltre mille loculi ossari per tumulazione resti defunti

Alfonsi- Pace: "Da ottobre disponibili a richiesta dell'utenza"

Sono terminati i lavori all’interno del Cimitero Laurentino per la realizzazione di 1.008 nuovi loculi ossari. Grazie a questo importante intervento, potranno essere inserite in graduatoria e soddisfatte entro l’autunno 171 richieste di tumulazione già pervenute, rimanendo un’ampia capienza ulteriore. Il cantiere è stato interamente finanziato da Roma Capitale per un importo pari a 140 mila euro.

A partire da ottobre prossimo, dopo l’esecuzione dei necessari collaudi tecnici, i nuovi loculi saranno disponibili alle richieste dell’utenza attraverso una graduatoria con la quale saranno programmate le assegnazioni.

Sempre all’interno del Cimitero Laurentino sono, inoltre, in corso gli interventi per la valorizzazione di una vasca di epoca romana, rinvenuta durante i sondaggi preliminari in loco. Su indicazione della Sovrintendenza competente, il reperto originale è stato interrato per favorirne la conservazione e in superficie verrà realizzata una copia identica in tufo, materiale tipico in uso nell’antica Roma. In questo modo sarà possibile utilizzare le nuove aree, finora sottoposte a vincolo, per integrare la superficie di sedime e realizzare nuovi campi di inumazione, nuove aree per tombe di famiglia e circa 6000 nuovi loculi per la tumulazione delle salme.

“Con il completamento di questi lavori si aggiunge un ulteriore tassello al lavoro intrapreso dall’Amministrazione per migliorare il sistema degli 11 cimiteri della Capitale. In particolare al Laurentino è stato attivato il servizio di manutenzione dell’impianto delle luci votive e sono in programma interventi per l’eliminazione delle infiltrazione sulle coperture del Blocco A. Inoltre, è previsto l’ampliamento delle aree per tombe di famiglia per dare finalmente risposta alle richieste della cittadinanza del quadrante sud della città.

Per ottimizzare gli interventi di decoro e pulizia dei cimiteri va ricordato il recente avvio di un nuovo servizio che prevede l’accorpamento di tutte le attività di cura del verde. Prosegue il lavoro per rendere i cimiteri di Roma luoghi di culto accoglienti e curati e rendere efficienti i servizi per i cittadini” dichiara Sabrina Alfonsi, Assessora all’Agricoltura, Ambiente e Ciclo dei rifiuti di.

Stiamo lavorando per migliorare i servizi e dare risposte ai cittadini – dichiara Daniele Pace, Presidente AMA –. Nel periodo della precedente Amministrazione Capitolina, l’impossibilità di dare sepoltura ai propri cari nel Cimitero Laurentino ha rappresentato una vera e propria ferita per i romani. I nuovi fondi stanziati da Roma Capitale ci consentiranno di ampliare le aree utilizzabili, accogliendo i defunti e le domande delle famiglie del quadrante sud della città di Roma”.


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento