Circolo Città Futura: “Basta locali della movida al Pigneto”

Restituire al Pigneto la dignità di un quartiere normale
Redazione - 5 Dicembre 2016

Il Circolo Città Futura di Legambiente, attivo da oltre 20 anni sul territorio del Municipio Roma V, si schiera al fianco degli abitanti del quartiere Pigneto che ancora una volta si trovano a dover lottare contro l’apertura dell’ennesimo locale per la movida, togliendo dei box utili al ricovero delle auto.

In questi giorni, i residenti di piazza Nucitelli Persiani stanno portando avanti una battaglia contro l’abbattimento dei box auto di via Gentile da Mogliano; acquistati per essere trasformati in un fast food che andrebbe ad incrementare i locali della movida di cui il Pigneto è ormai saturo.

immagine-014“Il Circolo Città Futura – spiega il presidente Amedeo Trolese – è totalmente contrario alla realizzazione di un nuovo spazio commerciale, in un quartiere dove l’importanza storica e culturale è stata divorata da una concessione indiscriminata di licenze per l’apertura di attività commerciale di ogni genere.”

Proprio, la mancanza di un piano commerciale – con la conseguente abbondanza in particolar modo di locali notturni – è una delle ragioni che sta rendendo il Pigneto un quartiere con molti problemi: dalla complicata convivenza tra residenti, frequentatori e proprietari dei locali, alla difficile viabilità con traffico intenso e la mancanza di parcheggi.

“Eliminare box auto in una zona dove trovare parcheggio diventa per i residenti sempre più complicato – continua Amedeo Trolese – è assurdo. Noi speriamo davvero che i cittadini siano supportati in questa battaglia, perché il Pigneto non ha bisogno di un altro locale della movida ma di spazi pubblici dove poter vivere la vita di quartiere”.


Commenti

  Commenti: 1


  1. io sono un abitabnte del pigneto e a me i locali mi ci piacciono, così come alla maggior parte della gente.
    scegliete meglio le vostre battaglie, radical chic che non siete altro!

Commenti