Classifica Sindaci, Alemanno al 70° posto di gradimento

Alemanno: "50% consensi buona base. Calo? Dovuto a scelte sbagliate Governo"
Enzo Luciani - 7 Gennaio 2013

Il Sindaco di Roma Gianni Alemanno perde consensi. E’ quanto evidenzia il sondaggio Governance poll 2012, realizzato da Ipr marketing per il Sole 24 Ore, e pubblicato oggi sul quotidiano. Alemanno si piazza al 70esimo posto con il 50% dei consensi tra i cittadini calando del 4% rispetto allo scorso anno e del 3,7% rispetto al risultato ottenuto il giorno dell’elezione. Al primo posto della classifica di gradimento c’e’ il sindaco di Salerno, Vincenzo De Luca, con il 72% dei consensi, davanti a Leoluca Orlando (Palermo, con il 71%) e Marco Zambuto (Agrigento, con il 70%). 

Alemanno commenta i risultati con ottimismo. "Il 50% dei consensi – fa sapere – sono una buona base di partenza per affrontare la campagna elettorale, considerndo il difficile anno trascorso". 

"Certamente si nota un calo complessivo degli amministratori locali- ha concluso Alemanno- questo a causa di tante scelte sbagliate del Governo che sono ricadute sulle spalle degli amministratori locali a partire dall’Imu. Quanti cittadini hanno capito realmente che questa e’ stata imposta dal governo Monti e che noi non incassiamo neanche un euro? Vedo colleghi importanti come Renzi e De Magistris che calano notevolmente, probabilmente anche per impegni nazionale che io non ho intrapreso. Mi auguro che l’Anci sappia fare un’attenta campagna di comunicazione che separi le responsabilita’ dei sindaci da quelle che derivano da scelte nazionali".   Per quanto riguarda il Lazio, al settimo posto il sindaco di Rieti, Simone Petrangeli (63%), al 31esimo quello di Viterbo, Giulio Marini (56%), al 41esimo quello di Frosinone, Nicola Ottaviani (54%) e all’83esimo quello di Latina, Giovanni Di Giorgi (48%).           

 

Farmacia Federico consegna medicine

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti