Collatina riaperta dopo i lavori strada più larga e nuova rotatoria

Nel tratto compreso tra l'incrocio con via dell'Acqua Vergine e lo svincolo con via di Salone
Enzo Luciani - 6 Ottobre 2009

Riaperto dopo due mesi di lavori  il 6 ottobre alla circolazione via Collatina nel tratto compreso tra l’incrocio con via dell’Acqua Vergine e lo svincolo con via di Salone. I lavori sono durati 2 mesi (invece dei 7 previsti) e costati 2 milioni e 792 mila euro.

Presente il sindaco Alemanno con una delegazione del Campidoglio al varo della nuova sede stradale che risulta allargata e molto importante anche la realizzazione di una rotatoria all’altezza di via di Salone. I residenti si sono dimostrati molto soddisfatti di questa apertura che dovrebbe alleggerire di molto il traffico tra i quartieri La Rustica e Ponte di Nona.

Gli interventi sono stati finalizzati allo snellimento del traffico, in un quadrante con forti problemi di mobilità, e alla messa in sicurezza della strada.
I lavori hanno riguardato un’area del Municipio VIII interessata spesso da rallentamenti del traffico, causati della forte urbanizzazione avvenuta negli ultimi anni. La Collatina è l’unica arteria che collega gli abitanti di una vasta area della periferia orientale romana al raccordo anulare e al centro della città. Tra i quartieri interessati Ponte di Nona, Lunghezzina, Castelverde, Corcolle, Case Rosse, per un bacino di utenza di oltre 100mila cittadini, con punte di flussi giornalieri di 12.000 veicoli.
I lavori di adeguamento hanno portato ad un allargamento della carreggiata percorribile da 6 a 8 metri. Si è inoltre proceduto al rifacimento del manto stradale, alla realizzazione di un nuovo sistema di raccolta e smaltimento delle acque chiare e alla predisposizione dell’impianto di illuminazione pubblica. Costruita, infine, all’altezza di via di Salone, una nuova rotatoria.

I lavori di adeguamento della Collatina sono terminati nel tratto compreso fra l’incrocio con via dell’Acqua Vergine e l’innesto con via di Salone, mentre nel tratto fra di via di Salone e via Cicali la strada è riaperta al traffico e sono da completare alcune finiture sulle scarpate laterali fuori della sede carrabile. Fine interventi prevista entro la prima decade di novembre 2009.

I lavori, per un importo complessivo di 2 milioni e 792mila euro, si sono chiusi in due mesi, con largo anticipo sulla data di gennaio 2010, prevista dal contratto. Per accelerare gli interventi via Collatina è stata chiusa al traffico veicolare e sono stati intensificati mezzi e manodopera, raddoppiando i turni di lavoro nel mese di agosto: l’orario è stato modificato, con apertura alle 7 e chiusura alle 22 invece che alle 16; è stato inoltre incrementato il numero della squadre sul cantiere.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti