Commercio: Campidoglio, da Giunta ok istituzione tavolo di confronto con categorie produttive

Redazione - 9 Agosto 2020

Via libera della Giunta capitolina alla memoria che promuove l’istituzione di un tavolo di confronto in tema di commercio in sede fissa, partecipato dai rappresentanti delle realtà economiche cittadine.

Lo scopo è quello di favorire la ripartenza delle attività produttive, colpite dalle restrizioni imposte dalla crisi Covid-19, coinvolgendole in un dialogo aperto su esigenze, osservazioni e proposte.

Nel dettaglio, questi gli obiettivi del tavolo dedicato al commercio in sede fissa:

– implementare il monitoraggio delle condizioni di esercizio del commercio su sede fissa, elaborando studi che possano coniugare gli interessi dei consumatori e le necessità degli operatori;

– individuare tutte le possibili sinergie utili a raccogliere, elaborare e sintetizzare dati, bisogni, istanze, suggerimenti, per il tramite del confronto tra i rappresentanti delle associazioni di categoria e l’Amministrazione Capitolina;

– analizzare obiettivi di rilancio del settore avanzando proposte e progetti per il superamento di eventuali criticità, approfondendo strategie di marketing e innovazioni tecnologiche;

– promuovere il rispetto del decoro e migliorare la qualità dei servizi.

“Il rilancio del nostro tessuto produttivo è una priorità. In questi mesi segnati dall’emergenza sanitaria ho incontrato le categorie per lavorare a soluzioni condivise e superare insieme la crisi. Questo tavolo di confronto sul commercio in sede fissa nasce dalla promessa fatta alla associazioni: un canale aperto per analizzare necessità e proposte di un settore preziosissimo per la città, che  significa molto in termini di occupazione e indotto”, dichiara la Sindaca Virginia Raggi.

“Le misure sanitarie adottate per prevenire il rischio contagio hanno avuto un forte impatto sul commercio cittadino. Il tavolo di confronto è una risposta all’esigenza delle attività produttive di confrontarsi con l’Amministrazione sia sulle criticità di settore, sia su idee e suggerimenti che possono trovare spazio nell’ambito di un dialogo votato al supporto e alla condivisione”, sottolinea l’Assessore allo Sviluppo economico, Turismo e Lavoro Carlo Cafarotti.

“Abbiamo il dovere e la volontà di affrontare la grave crisi che sta colpendo il settore con un attento e proficuo dialogo tra Amministrazione, associazioni di categoria ed operatori del settore. Questo Tavolo sarà un vero e proprio Osservatorio, un luogo di confronto per affrontare insieme la crisi e dare nuovo slancio al commercio romano”, aggiunge il Presidente della Commissione Commercio Andrea Coia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti