ContrasSegni: Versi Diversi e il senso di appartenenza

Il 14 luglio presso il sagrato della Chiesa di San Pietro la sesta edizione della rassegna di poesia
di Anna Corsi - 15 Luglio 2011

Giovedì 14 luglio 2011 alle ore 21.30 presso il sagrato della Chiesa di San Pietro a Segni si è tenuto il quarto appuntamento della manifestazione ContrasSegni, incontri di storie, immagini e musica. Si tratta di Versi Diversi, rassegna di poesia ormai alla VI edizione, che quest’anno ha seguito il tema che anima ContrasSegni: il senso di appartenenza.

Come ogni anno hanno collaborato alla realizzazione della rassegna, la Biblioteca Comunale di Segni, Ass.Banda Musicale Città di Segni, Ass. Amici della Biblioteca e Maria Vittoria Vittori.

Versi Diversi è diventato ormai un appuntamento consueto nel quale musica, poesia e danza si mescolano in armonia; ed è proprio da questa idea che ha preso vita la manifestazione ContrasSegni.

A centocinquant’anni dall’Unità quello sull’appartenenza sembra , quasi, un percorso obbligato.

Eppure, questa volta, non si è trattato di una lettura scontata ma di una riflessione sulle molteplici declinazioni del concetto di patria e di appartenenza. Oltre a poesie di autori celebri come Ugo Foscolo, Patrizia Cavalli e Pedro Salinas, come ogni anno, si è dato spazio ai componimenti dei partecipanti. Gli arrangiamenti musicali a cura di Fabio Valeri e la coreografia di Angela Moretti, le voci dei lettori (adulti e bambini) hanno reso l’atmosfera ancora più emozionante.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti