Laboratorio Analisi Lepetit

Contro la propaganda fascista e nazista

Come e dove firmare per la proposta di legge di iniziativa popolare
Comunicato stampa - 22 Febbraio 2021

Si informa la cittadinanza che è possibile effettuare la prenotazione via mail all’indirizzo ld.mun05@comune.roma.it per sottoscrivere la proposta di legge di iniziativa popolare contro la propaganda fascista e nazista.

Una volta effettuata la prenotazione via mail, necessaria per il rispetto della normativa anti Covid, si potrà firmare , muniti di documento di riconoscimento, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) sito in Via Prenestina, 510 nelle giornate di martedì e giovedì, dalle 8.30 alle 12.30 e dalle 14.00 alle 16.30.

Il modulo per la raccolta firme è stato inoltrato a tutti i municipi d’Italia, secondo la normativa vigente in materia di proposte di legge di iniziativa popolare.

Il progetto è stato portato avanti dal Comune di Stazzema, segnato da una delle più tragiche stragi di civili messe in atto dai militari tedeschi nell’agosto del 1944.

Nella Costituzione della Repubblica Italiana, la XII disposizione transitoria e finale prevede il divieto di riorganizzazione, sotto qualsiasi forma, del disciolto partito fascista.

L’estratto della proposta di legge di iniziativa popolare avanzata dal sindaco di Stazzema,  in conformità con quanto previsto dalla Costituzione, recita: “Chiunque propaganda i contenuti propri del partito fascista o del partito nazionalsocialista tedesco è punito con la reclusione da sei mesi a due anni. La pena è aumentata di un terzo se il fatto è commesso attraverso strumenti telematici o informatici”.

Per aderire è necessario firmare il modulo di proposta di legge fornendo i propri dati anagrafici. La normativa prevede un minimo di 50mila firme ed il termine entro il quale poter firmare è il 31 marzo 2021.

Per maggiori informazioni, cliccare qui.

Adotta Abitare A


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti