Coronavirus: “Per i grillini meglio bus pericolosi che sanificati”

Lo affermano Rachele Mussolini, consigliere comunale lista civica Con Giorgia, Federico Rocca e Luca Cardia (FDI)
Redazione - 27 Ottobre 2020

«Con grave ritardo, in barba alla salute dei cittadini, il Campidoglio promette una gara per il potenziamento del trasporto pubblico locale con bus privati. Intanto, però, continua a mettere a rischio contagio i romani, costringendoli ad attendere la metropolitana ammassati sulle banchine o a viaggiare stipati come sardine su autobus vetusti.

E’ evidente che i cinque stelle non sono assolutamente in grado di amministrare questa città e preferiscono continuare a crogiolarsi nella propria inconcludenza piuttosto che accettare qualunque soluzione proposta dall’opposizione. Anche quando ne va della salute e della sicurezza della cittadinanza. Non è un caso, infatti, se hanno preferito non far passare la mozione a prima firma Mussolini con la quale si chiedeva all’Amministrazione Capitolina di sperimentare anche a Roma una tipologia di sanificazione, già utilizzata da altre amministrazioni, che è capace di neutralizzare virus e batteri, garantendo aria sempre più purificata e ambienti privi di rischio per la salute di passeggeri ed autisti.

Sarebbe stato un passo importante per tutelare chi è costretto a servirsi per i propri spostamenti dei trasporto pubblico, ma i grillini non sono sensibili neanche a questo».

Dar Ciriola asporto

Così Rachele Mussolini, consigliere comunale della lista civica Con Giorgia e Vice Presidente della Commissione Controllo, Garanzia e Trasparenza di Roma Capitale, Federico Rocca, responsabile regionale sicurezza dipartimento di FdI, e Luca Cardia (FdI).


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti