Corsa di Miguel 2013, presentata la XIV edizione

La manifestazione sportiva dedicato alla memoria dell’atleta argentino si svolgerà il 20 gennaio 2013
di Aldo Zaino - 11 Gennaio 2013

Giovedì 10 gennaio 2013 presso la Palestra Monumentale dell’Università degli Studi di Roma “Foro Italico” si è svolta la conferenza stampa di presentazione della XIV edizione della Corsa di Miguel, la gara che si svolgerà il 20 gennaio 2013 con partenza in via della Campi Sportivi e arrivo nella Pista dello Stadio Paolo Rosi.

La Palestra del Foro Italico per l’occasione gremita, da personalità dello sport, dalle Autorità di Roma Capitale, Regione, Provincia, Atleti, l’Ambasciatore Argentino in Italia, rappresentanti di stampa e tv e da tante altre personalità, che hanno a cuore la buona riuscita della manifestazione sportiva, organizzatori di corse podistiche, rappresentanti del Coni, Fidal, Uisp, e dai tanti presidenti e rappresentanti delle diverse discipline dello sport.

La Corsa di Miguel non è altro che un’occasione che mette insieme le tante realtà dello sport ed un veicolo di traino per riconfermare la memoria storica di tanti personaggi scomparsi in varie epoche, e in quest’occasione si vuole riconfermare la loro dignità umana ed i loro valori. 

Dar Ciriola asporto

Valerio Piccioni come sempre ha condotto la conferenza stampa con accortezza, e professionalità, Prima di cedere la parola alle tante personalità presenti, Piccioni ha ricordato che la Corsa di Miguel non riguarda prettamente la competitiva di 10 km per ricordare l’Atleta – Poeta argentino Miguel Benancio Sanchez, scomparso nel periodo della dittatura Argentina, ma anche gli altri eventi che si svolgeranno sempre il 20 gennaio ma con diversi orari.

Novità dell’edizione 2013 la passeggiata non competitiva di 4 km con partenza alle 10,45 dal Ponte della Musica. La corsa ha precisato Valerio Piccioni è dedicata a Samia Yusuf Omar la giovane atleta somala che dopo aver corso i 200 metri alle Olimpiade di Pechino 2008, è morta la scorsa estate a largo di Lampedusa nel tentativo di raggiungere l’Italia, il moderatore ha precisato che Samia ha avuto in qualche modo la medesima disavventura di Miguel, scomparsa nel pieno della vita, all’apice di soddisfazioni sportive.

Nella conferenza è stato ricordato anche il Club Atletico Centrale di Roma organizzatore della Corsa di Miguel che ha riconfermato gli eventi dedicati al mondo del ciclismo.Tre le gare che riguarderanno la parte ciclistica: una randonèe di 70 km lungo il tracciato Roma – Formello – Roma, con arrivo allo Stadio Paolo Rosi e pasta party finale. Una gara riservata alle mountain-bike di circa 40 km con escursione all’interno del Parco di Vejo. E infine una ciclopedalata di circa 8 km aperta a ragazzi e famiglie.

Fra i vari interventi è stato evidenziato che dopo l’Argentina, patria di Miguel, Roma e l’Aquila la Corsa di Miguel sta prendendo piede in altre città Italiane, afferrando lo spunto che tali manifestazioni si svolgono all’insegna della solidarietà. La manifestazione di Roma del 20 gennaio, servirà a far nascere una scuola dedicata a Samia. Efficace il legame della Corsa di Miguel – Associazione Libera presente per portare avanti il Progetto Filippide, che quest’anno ha sposato la causa dell’ONG Emergenza Sorrisi che negli ultimi cinque anni ha operato 1.900 bambini affetti da malformazioni.

A conclusione della conferenza è stato ricordato: che la manifestazione sportiva sarà trasmessa in differita il 20 gennaio su Rai Sport. Le iscrizioni alla competitiva si chiuderanno martedì 15 gennaio alle ore 21.00. I pacchi gara si possono ritirare venerdì 18 e sabato 19 gennaio (dalle 10 alle 19) presso la Palestra Monumentale dell’Università di Roma “Foro Italico” in Largo De Bosis 5. La speranza degli organizzatori che ci sia tanta partecipazione da poter superare le 7.500 presenze della passata manifestazione.

Per ulteriori informazioni: www.lacorsadimiguel.it  per le gare ciclistiche 392/6532991 392/6532991
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti