Cortesia e comprensione nel parco Aurora di Via Balabanoff

Complimenti a tutti i protagonisti per il rispetto verso le persone e i luoghi e tanti auguri alle due festeggiate
Federico M Carabetta - 4 Novembre 2021

Ultimo sabato di ottobre 2921 con un sole splendente e il Parco Aurora di Via Angelica Balabanoff che si apre a una festa di compleanno. Con il tono di chi racconta una favola, l’amministratore dell’area verde ci descrive l’arrivo sul verde tappeto preceduto da un allegro vociare, della piccola turba prorompente di bambini e genitori.

Il prato stesso, a sua volta, sembra illuminarsi e sorridere, ancor più quando la turba comincia a sgambarvi. In breve viene imbandito un tavolo con stuzzichini, dolcetti e palloncini multicolori con festoni beneauguranti. Tutt’intorno genitori, genitori dei genitori, parenti e amici. I bambini  hanno da attrarli: c’è infatti più in là anche una animatrice della festa che allestisce un piccolo teatro dei burattini con un impianto di diffusione acustica. Sul parco però affacciano abitazioni e c’è qualcuno che, al momento, per varie ragioni, non è nelle condizioni di tollerare il volume dell’impianto sonoro e va a chiedere ai festanti la moderazione del frastuono. A questo punto si sono incontrate a mezza strada, da una parte la cortesia della richiesta e dall’altra una rispettosa accondiscendenza, cosicché la festa è potuta proseguire a gonfie vele fino alla fine.

Al termine, bambini e grandi hanno fatto a gara nel riempire sacchi dei rifiuti e tutto è finito in gioia.

Conclusione: ridente il parco, bella la gente, favolosi i bambini, felice l’anniversario per festanti ed abitanti, soddisfatto l’amministratore del verde e strafelici pure i residenti che non si sono dovuti rincrescere di aver spesi i loro soldini per curare la piccola oasi su cui affacciano le loro abitazioni.

A noi non rimane che complimentarci con tutti i protagonisti per il rispetto verso le persone e i luoghi e infine fare tanti auguri alle due festeggiate, Giorgia e Vittoria, e … tornate pure l’anno prossimo!

 

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti