Covid-19, 17 maggio: a Roma 33 casi e in tutto il Lazio 50

18 nuove infezioni causate da un funerale. A 104 anni sconfigge il virus. Nessuna nuova infezione nella Asl Roma 3, Rieti e Viterbo
Enzo Luciani - 17 Maggio 2020

I dati registrati nelle ultime 24 ore ci riportano indietro di qualche giorno, era dall’8 maggio che non si raggiungevano i 50 casi.
E’ Roma a riportare verso l’alto il numero delle nuove infezioni con 33 casi in città e 10 nella sua provincia. Solo 7 nel resto della regione.
I decessi sono stati 6 nelle ultime 24h, mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 2.914 totali e i tamponi totali eseguiti sono stati oltre 206 mila.

“Il numero dei guariti nelle ultime 24h è cresciuto di 156 unità oltre il triplo dei nuovi casi. Il modello Lazio – commenta l’Assessore alla Sanità della Regione Lazio, Alessio D’Amato – che stiamo mettendo in campo attraverso l’integrazione dei test sierologici e i tamponi ci consente di individuare gli eventuali asintomatici presenti sul territorio”.

(Per i dati dei giorni scorsi)

Il funerale

“18 nuove infezioni sono legate ad un cluster di quattro nuclei famigliari posti in isolamento nella Asl Roma 1 e causato dalla partecipazione ad un funerale.
Dobbiamo porre molta attenzione nei comportamenti individuali soprattutto con parenti ed amici e agire sempre pensando di avere di fronte potenziali positivi”.

Nonnina di 104 sconfigge il Coronavirus

“A Rieti abbiamo registrato la guarigione di una ‘nonnina’ di 104 anni ospite dell’Istituto Santa Lucia di Rieti. Le rivolgiamo i migliori auguri di una pronta e completa ripresa e un ringraziamento va alle suore e a tutti gli operatori sanitari che in questo periodo l’hanno assistita amorevolmente e con professionalità”.

Coronavirus, i dati del 17 maggio nelle Asl del Lazio

Nelle Asl di Roma: 33 nuovi casi e 0 decessi

Asl Roma 1 – 18 nuovi casi positivi riferibili a un cluster di quattro nuclei familiari, posti in isolamento, dovuto alla partecipazione ad un funerale. 27 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 2 – 15 nuovi casi positivi. 40 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 3 – non si registrano nuovi casi positivi. 24 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

I dati nella provincia di Roma: 10 casi e 0 decessi

Asl Roma 4 – 1 nuovo caso positivo. 107 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 5 – 1 nuovo caso positivo. 16 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl Roma 6 – 8 nuovi casi positivi. 41 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Partiranno domani i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

I dati nelle altre province del Lazio: 7 nuovi casi e 1 decesso

Asl di Latina – 4 nuovi casi positivi. 0 decessi. 26 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Partiranno domani i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl di Frosinone – 3 nuovi casi positivi. 0 decessi. 7 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl di Viterbo – non si registrano nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 88 anni. 2 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Asl di Rieti – non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 2 le persone che sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.
Proseguono i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e farmacisti;

Negli Ospedali

Policlinico Umberto I – 76 pazienti ricoverati di cui 5 in terapia intensiva;

Azienda ospedaliera San Camillo – Non si registrano nuovi casi positivi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 24 ore;

Azienda sanitaria Sant’Andrea – Conclusa l’indagine di sieroprevalenza sul personale sanitario, domani i risultati;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Non si registrano nuovi casi positivi in accesso al pronto soccorso nelle ultime 24 ore;

Policlinico Gemelli – 68 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus di cui 10 in terapia intensiva;

Policlinico Tor Vergata – 60 pazienti ricoverati di cui 6 in terapia intensiva. 3 pazienti guariti;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – In totale restano ricoverati al centro Covid di Palidoro 4 bambini in buone condizioni generali;

Università Campus Bio-Medico – 23 pazienti ricoverati al Covid Center Campus Biomedico di cui 13 in terapia intensiva.

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate bisettimanalmente (martedì-venerdì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 14 maggio. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 9.29 (2.670 casi dall’inizio dell’emergenza).
Per i quartieri il tasso più alto, rispetto al numero di residenti, è in zona Villa Pamphili. 384,62 (1 caso), zona Foro Italico: 137.4 (9 casi) e in zona via dell’Omo: 126.58 (25 casi).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione  mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti