Covid-19, 18 settembre: a Roma 108 e in tutto il Lazio 193

Nella valutazione del Ministero il valore RT è a 0.54. 14 casi dalla RSA di Torri in sabina, 5 a Colleferro e 8 ad Aprilia
Enzo Luciani - 18 Settembre 2020

“Su quasi 11 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 193 casi di questi 108 sono a Roma e zero i decessi.
Nella valutazione del Ministero il valore RT è a 0.54” ha dichiarato l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato.

Asl Roma 1: 33 casi

Nella Asl Roma 1 sono 33 i casi nelle ultime 24h e di questi sei sono casi di rientro, tre con link dalla Sardegna, uno dalla Croazia, uno dall’Ucraina e uno dalla Francia.
Nove sono casi con link familiare o contatto di un caso già noto e isolato. Due i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Roma 2: 63 casi

Nella Asl Roma 2 sono 63 i casi nelle ultime 24h e tra questi tredici i casi di rientro, cinque con link dalla Sardegna, tre dall’Ecuador, uno dalla Spagna, uno dalla Croazia, uno dal Messico e due con link alla comunità del Perù.
Tredici sono i contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 3: 12 casi

Nella Asl Roma 3 sono 12 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro casi di rientro, tre casi con link dalla Sardegna e uno dalla Germania.
Sei i contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 4: 8 casi

8 casi positivi riscontrati nel territorio della Asl Roma 4: 2 Anguillara, 1 Formello, 4 Cerveteri, 1 Santa Marinella.
Due casi con link dalla Sardegna e sei contatti di casi già noti e isolati.

Sono guarite 3 persone (1 Castelnuovo di porto, 1 Capena, 1 Anguillara).

Da inizio epidemia sono guarite 869 persone e sono stati effettuati 32738 tamponi.

L’elenco degli attuali positivi raggruppati per comune:
Allumiere 1, Anguillara 29, Bracciano 4, Campagnano 5, Canale 1, Capena 5, Castelnuovo di Porto 6, Cerveteri 29, Civitavecchia 21, Civitella 2, Fiano 3, Formello 13, Ladispoli 13, Morlupo 6, Riano 2, Rignano 4, Sacrofano 7, Santa Marinella 19 e Trevignano 10.

Asl Roma 5: 19 casi

5 casi a Colleferro

Sono 19 i casi nelle ultime 24h registrati dalla Asl Roma 5.
Cinque casi di rientro, tre dalla Sicilia e due con link alla comunità del Perù.
Quattro i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione e tre sono i contatti di casi già noti e isolati.

Il Sindaco di Colleferro ha dato notizia che ci sono 5 nuovi casi di Coronavirus informando che è stato preso immediatamente contatto “col Servizio Igiene e Sanità Pubblica del Dipartimento di Prevenzione – Asl RM5, per concordare le ulteriori azioni di protezione della collettività che dovessero necessitare”.
“Tutti coloro che dovevano essere messi al corrente – ha concluso – sono stati già informati; ringraziamo ‘gli addetti ai lavori’ per il grande sforzo di questi mesi”.

Asl Roma 6: 10 casi

Nella Asl Roma 6 sono 10 i casi nelle ultime 24h e tra questi uno ha link con la Sardegna.
Sei sono i contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Frosinone: 5 casi

Nella Asl di Frosinone si registrano cinque casi e si tratta di un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e quattro contatti di casi già noti e isolati.

Asl Latina: 16 casi

Altri 2 casi dal mercato ittico

Sono 16 i nuovi casi nella Asl di Latina: Aprilia 8, Bassiano, Fondi, Formia, Gaeta, Latina, Roccagorga e Sperlonga (1 non è residente in provincia).
Per due di queste persone positive si è reso necessario il ricovero.
Sei sono i casi di rientro, uno con link dalla Sardegna, uno dalla Campania, uno da Singapore, uno dalla Grecia, due dalla Sicilia.
Due hanno un link al cluster del mercato ittico dove è in corso l’indagine epidemiologica

Sono 370 i pazienti attualmente positivi: 317 sono trattati presso il proprio domicilio e 53 in ospedale.
I guariti rimangono 577 e i decessi 37.
984 i contagiati da inizio epidemia.

Asl Viterbo: 12 casi

12 casi accertati di positività al COVID-19: 1 Acquapendente, 4 Vetralla, 1 Bagnoregio, 1 Monterosi e 5 Viterbo.
5 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati, 6 sono tamponi eseguiti per sintomatologia, 1 è un tampone post sierologico eseguito su un cittadino di rientro dall’Ucraina. I
Dei casi odierni 2 sono ricoverati presso il reparto di Malattie infettive di Belcolle e 10 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio.

In totale i casi di positività salgono a 603.
Delle persone attualmente positive al Coronavirus, 5 sono ricoverate nel reparto di Malattie infettive, 4 sono ricoverate in una struttura sanitaria extra Asl, 94 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio.

Con il residente di Blera sale a 475 il numero delle persone negativizzate, 26 sono invece le persone decedute.
Dall’inizio dell’emergenza COVID sono stati effettuati 25714 tamponi, 253 nelle ultime 24 ore. Ad oggi 321 cittadini sono in isolamento domiciliare fiduciario, 5115 hanno invece concluso il periodo di isolamento.

Asl Rieti: 15 casi

14 casi dalla RSA di Torri in sabina

Si registrano 15 nuovi casi e si tratta di 13 ospiti e 1 operatrice della RSA di Torri in sabina.
Per 12 di loro è in corso il trasferimento in centri Covid di Roma, 1 ospite è ricoverato presso l’Unità di Malattie Infettive dell’ospedale de’ Lellis di Rieti, l’operatrice è in isolamento presso la Residenza Sanitaria Assistenziale insieme agli altri ospiti e operatori, su cui sono in corso ulteriori indagini epidemiologiche e ispezioni da parte del personale sanitario del Servizio di Igiene pubblica aziendale per le verifiche del caso.
Risulta inoltre positiva una donna di 65 anni residente/domiciliata a Rieti.

L’Azienda Sanitaria Locale precisa che sta procedendo, già da alcune settimane, alla seconda indagine epidemiologica su tutte le strutture socio sanitarie e socio assistenziali della provincia.
Ad oggi, il numero di RSA oggetto di verifica è di 3 su 5 totali.

400 i contatti in sorveglianza domiciliare, sintomatici 35.
24 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si registrano 2 ulteriori guariti: un uomo di 28 anni di Antrodoco e una donna di 79 anni di Tarano.
Totale positivi in provincia di Rieti: 80.

L’attività presso il Drive In di Rieti

“Nelle ultime 72 ore – dichiara la Direzione Aziendale Asl Rieti – presso il drive in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 719 tamponi nasofaringei.
Un’attività di prevenzione e contenimento del virus incessante, che nelle ultime ore si sta intensificando e su cui stanno lavorando gli operatori del Servizio di Igiene pubblica, a cui va il nostro ringraziamento.
Ringraziamento che estendiamo a tutto il personale aziendale che da 7 mesi sta lavorando, senza soluzione di continuità, per garantire la sicurezza e la salute di tutti i cittadini della provincia di Rieti”.

I numeri del Covid nel Lazio

Attuali positivi 5413 (+130 rispetto a ieri)
Ricoverati 459 (-33)
Terapia Intensiva 17 (+1)
Isolamento domiciliare 4937 (+162)
Deceduti 889
Totale guariti 7680 (+63)
Totale casi 13982

I dati dei giorni scorsi

Drive In

Dal 14 settembre sulla app Salute Lazio è disponibile l’elenco geolocalizzato dei drive-in della Regione Lazio dove si eseguono i test per il COVID-19.

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III (aggiornata al 14 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio IV (aggiornata al 14 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio V (aggiornata al 14 settembre)

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 14 settembre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 21.80 (6.263 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti