Covid-19, 19 giugno: a Roma 6 casi e in tutto il Lazio 9

Nessun caso nella Asl Roma 1, Roma 4, Roma 5, Rieti e Frosinone. Un caso da un rientro dal Messico e uno dal focolaio del San Raffaele
Enzo Luciani - 19 Giugno 2020

Sei casi a Roma città, uno in provincia (di rientro dal Messico), uno a Latina e uno a Viterbo (dove da quasi tre settimane non si registravano infezioni) individuato grazie alla campagna di test di sieroprevalenza sul personale sanitario.
Un nuovo caso tra quelli registrati a Roma è riconducibile al focolaio del San Raffaele di via Pisana, che fa salire il totale a 114 infezioni.

Sono stati 4 i decessi nelle ultime 24h, mentre sono stati 14 i guariti che raggiungono un totale di 6.181.

“Il caso riferibile al focolaio del San Raffaele Pisana è una infermiera dipendente della struttura. Nella Asl di Viterbo è stato individuato un infermiere positivo grazie ai test sierologici effettuati sul personale e questo dimostra l’importanza del lavoro svolto per testare, tracciare e trattare.
Questa mattina – ha dichiarato l’assessore Alessio D’Amato – ho visitato il COVID Center del San Filippo Neri che chiude dopo 85 giorni di attività. Qui è stato fatto un lavoro straordinario e voglio ringraziare tutti gli operatori e i professionisti. Dobbiamo essere orgogliosi del nostro sistema sanitario regionale che ha saputo intervenire con tempestività e grande professionalità”.

Fresco Market
Fresco Market

(Per i dati dei giorni scorsi)

San Filippo Neri chiude il Covid Center

Domani, dopo 85 giorni di attività, chiuderà il Covid Center San Filipppo Neri della ASL Roma 1.

Questa mattina l’assessore alla sanità, Alessio D’Amato e il Direttore Generale della Asl Roma 1, Angelo Tanese, hanno incontrato le équipe coinvolte per tirare le somme del grande lavoro di squadra svolto.

Un momento di emozione collettiva e di ringraziamento a tutto l’ospedale San Filippo Neri, che ha dato e continua a dare il suo prezioso contributo nella gestione dell’emergenza Covid.

“Gestire un Covid Center al San Filippo Neri è stata una grande prova di flessibilità di tutto l’ospedale, frutto di validi professionisti che si sono fatti trovare pronti e di una organizzazione che ha garantito le migliori condizioni di sicurezza e la cura di ogni dettaglio nel trattamento clinico e nella relazione con i pazienti e le loro famiglie” ha dichiarato il Dg della Asl Roma 1, Angelo Tanese.

Nella foto di seguito l’ultimo paziente dimesso dal Covid Center e il saluto del personale della Asl Roma 1 che gli dedica queste parole: “con te raggiungiamo quota “0” resterai per sempre nei cuori di tutta la équipe e sarai uno dei più bei capitoli di questa grande storia di sanità pubblica. Oggi e con te possiamo dire “è andato tutto bene””.

Coronavirus: i dati del 19 giugno nelle Asl e negli Ospedali

La situazione nelle Asl di Roma: 6 nuovi casi e 0 decessi

Asl Roma 1 – Non si registrano nuovi casi positivi. 15 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare. Domani chiude il Covid Center San Filippo Neri;

Asl Roma 2 – 4 nuovi casi positivi. 27 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 3 – 2 nuovi casi positivi di cui 1 riferibile al cluster dell’IRCCS San Raffaele Pisana. 10 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

La  mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

I dati delle Asl della provincia: 1 nuovo caso e 0 decessi

Asl Roma 4 – Non si registrano nuovi casi positivi;

Asl Roma 5 – Non si registrano nuovi casi positivi. 21 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl Roma 6 – 1 nuovo caso positivo, un ragazzo rientrato dal Messico. Avviato contact tracing internazionale. 36 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Nelle altre Asl della Regione: 2 nuovi casi e 1 decessi

Asl di Frosinone – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 36 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Latina – 1 nuovo caso positivo. Deceduta una donna di 88 anni;

Asl di Rieti – Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 1 persona è uscita dalla sorveglianza domiciliare;

Asl di Viterbo – 1 nuovo caso positivo, individuato grazie alla campagna di test di sieroprevalenza sul personale sanitario. 0 decessi. 3 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare;

Notizie dagli Ospedali

Azienda Ospedaliero – Universitaria Sant’Andrea – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda ospedaliera San Camillo – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Azienda Ospedaliera San Giovanni – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini. Ripresa l’attività ambulatoriale;

Policlinico Umberto I – 28 pazienti ricoverati di cui 1 in terapia intensiva. Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario;

Policlinico Tor Vergata – 6 pazienti ricoverati di cui. 1 paziente guarito. Ultimati i test di sieroprevalenza sugli operatori sanitari;

Policlinico Gemelli – 47 pazienti ricoverati al Covid Hospital Columbus;

Ares 118 – Operativo al numero verde 800.118.800 il servizio di assistenza psicologica per i cittadini;

IFO – Operativo il laboratorio per il test sierologico e il laboratorio per il test COVID H24;

Istituto Zooprofilattico – Conclusi i test per l’indagine sierologica sul personale sanitario. Partiti i test sierologici per i privati cittadini e medici veterinari. Il servizio è on line con prenotazioni dal sito;

Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Dimesso un altro nucleo familiare. Al Centro Covid di Palidoro restano ricoverati 3 bambini e 2 genitori;

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 15 giugno. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 10.66 (3.063 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti