Covid-19, 19 maggio: a Roma 10 casi e 20 in tutto il Lazio

Tutti i nuovi casi sono divisi equamente tra la Capitale e la sua provincia, dove però si registrano almeno 9 decessi. Viterbo, Rieti, Frosinone e Latina 0 contagi e 0 decessi
Enzo Luciani - 19 Maggio 2020

Nel Lazio, oggi, si registrano 20 casi positivi e di questi 10 a Roma. È il dato più basso dal 10 marzo.
Il numero dei guariti nelle ultime 24 ore è cresciuto di 48 unità.
I decessi sono stati 12, mentre continuano a crescere i guariti che sono arrivati a 3.079 totali.
I tamponi totali eseguiti sono stati circa 214 mila.

“Proseguono – dichiara l’assessore alla Sanità regionale Alessio D’Amato – le attività per i test sierologici agli operatori sanitari e delle forze dell’ordine, l’obiettivo è quello di testare, tracciare e trattare. Sono stati eseguiti oltre 700 test sui farmacisti e si registra fino ad ora un unico caso positivo anche al tampone.
Ora è il momento di non calare l’attenzione“.

(Per i dati dei giorni scorsi)

Nonna Covid

Zelinda, classe 1916, ha sconfitto il coronavirus.
La nonnina di 104 anni, balzata alle cronache nazionali per la sua salute di ferro tanto da sconfiggere il virus, è ospite della struttura Covid S. Lucia di Rieti, dove risiede da tempo.
Una storia a lieto fine che ci riempie di gioia e che si intreccia con le storie degli altri ospiti della struttura, oggi tutti in via di guarigione, costretti alla malattia e alla quarantena, lontani dai loro affetti più cari.

Zelinda sta bene, curata e coccolata dagli operatori socio sanitari, dall’equipe di psicologi e assistenti sociali presenti nell’Istituto nel cuore del capoluogo diventato, insieme alla struttura Covid Alcim di Contigliano, un modello di riferimento in tutto il Lazio.

La Asl Rieti è stata la prima Azienda ad adottare tale modello, consentendo agli ospiti di evitare il trasferimento in altre strutture socio sanitarie regionali o la presa in carico da parte dei familiari.

Coronavirus, i dati del 19 maggio nelle Asl del Lazio

Nelle Asl di Roma: 10 nuovi casi e 4 decessi

Asl Roma 1: 7 nuovi casi positivi. 36 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Asl Roma 2: non si registrano nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 95 anni e una donna di 89 anni, entrambi provenienti dalla RSA San Raffaele di Rocca di Papa con gravi patologie pregresse. 9 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Asl Roma 3: 3 nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 82 anni e una donna di 94 anni, entrambi con patologie pregresse. 21 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

I dati nella provincia di Roma: 10 casi e 4 decessi

Asl Roma 4: 1 nuovo caso positivo. 34 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Asl Roma 5: 4 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 84 anni con patologie precedenti. 13 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Asl Roma 6: 5 nuovi casi positivi. 3 decessi: 3 donne di 81, 81 proveniente dalla RSA San Raffaele di Montecompatri e 96 anni proveniente dalla RSA San Raffaele di Rocca di Papa, tutte con precedenti patologie. 53 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

I dati nelle altre province del Lazio: 0 nuovi casi e 0 decessi

Latina: Non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 7 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Frosinone: non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 6 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Rieti: non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 1 persona è uscita dalla sorveglianza domiciliare.

Viterbo: non si registrano nuovi casi positivi. 0 decessi. 22 persone sono uscite dalla sorveglianza domiciliare.

Notizie dagli Ospedali

(In attesa dei dati)

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate bisettimanalmente (martedì-venerdì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 18 maggio. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 9.65 (2.773 casi dall’inizio dell’emergenza).
Per i quartieri il tasso più alto, rispetto al numero di residenti, è in zona Villa Pamphili. 384,62 (1 caso), zona Foro Italico: 137.4 (9 casi) e in zona via dell’Omo: 126.58 (25 casi).
Negli ultimi giorni è salito il dato della zona urbana di Pisana, arrivata a 34.27 (15 casi).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione  mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti