Covid-19, 23 agosto: a Roma 114 e in tutto il Lazio 184

Nessun caso a Viterbo e Rieti. I dati e le informazioni sui Drive In. D'Amato: "I casi diminuiscono rispetto a ieri ed è ancor più significativo visto il numero record dei tamponi effettuati nelle ultime 24h"
Enzo Luciani - 23 Agosto 2020

“Oggi nel Lazio si registrano 184 casi e un decesso. Di questi il 60% sono link di rientro, mentre diminuiscono quelli con link dalla Sardegna (35%)” questa la sintesi dell’assessore Alessio D’Amato al termine della odierna videoconferenza della task-force regionale per il COVID-19.

Significati il calo perché i test sono in numero da record

I casi diminuiscono rispetto a ieri ed è ancor più significativo visto il numero record dei tamponi effettuati nelle ultime 24h. Lavoro straordinario dei nostri operatori sanitari e record di accessi ai drive-in. Tenuta del sistema dei laboratori Coronet, rete efficace ed efficiente. Questo lavoro così capillare è uno stress test utile per la ripresa di settembre. Siamo pronti alla reciprocità con la Sardegna per garantire la sicurezza è l’obiettivo comune.

Asl Roma 1: 25 casi (18 da rientri)

Nella Asl Roma 1 sono 25 i casi nelle ultime 24h e di questi diciotto sono di rientro con link da Sardegna. Sei i casi individuati con link familiari, in corso le indagini epidemiologiche.

Asl Roma 2: 75 casi (36 di rientro)

Nella Asl Roma 2 sono 75 i casi nelle ultime 24h e tra questi trentasei sono di rientro, sei con link da Sardegna, quattro da Spagna, uno da Puglia, uno da Ucraina e uno da Romania.
Altri ventitre casi di rientro hanno l’indagine epidemiologica in corso. Sei i casi individuati dai medici di medicina generale.

Asl Roma 3: 14 casi (13 di rientro)

Nella Asl Roma 3 sono 14 i casi nelle ultime 24h e tra questi tredici sono di rientro con link da Sardegna e una donna da Grecia.

Asl Roma 4: 11 casi (solo 1 di rientro)

Nella Asl Roma 4 sono 11 i casi nelle ultime 24h e tra questi un caso di rientro da Romania e dieci casi contatti di casi positivi già noti e isolati.

Asl Roma 5: 12 casi (solo 2 di rientro)

Nella Asl Roma 5 sono 12 i casi nelle ultime 24h e si tratta di due casi di rientro, un caso con link da Sardegna e uno da Toscana. Cinque i casi contatti di casi già noti e isolati.

Asl Roma 6: 12 casi (8 di rientro)

Nella Asl Roma 6 sono 12 i casi nelle ultime 24h e tra questi otto casi di rientro, sette con link da Sardegna e uno da Corfu’ (Grecia). Due i casi contatti di casi già noti e isolati e un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Frosinone: 20 casi (18 di rientro)

Nella Asl di Frosinone sono venti i casi e si tratta di diciotto casi di rientro, dieci con link da Sardegna, quattro da Sicilia, due da Puglia e due da Spagna.

Asl Latina: 6 casi (5 di rientro)

Nella Asl di Latina si registrano sei casi e di questi cinque di rientro con link da Sardegna. Nella Asl di Viterbo sono cinque i casi tutti di rientro con link da Sardegna.

I dati dei giorni scorsi

Drive In

Ieri, 22 agosto, eseguiti 5193 test covid19 nei drive in della Regione Lazio.

Forlanini 244, Casal Bernocchi 416, San Giovanni 377, Santa Caterina delle Rose 289, Via degli Eucalipti 230, Campus Biomedico di Roma 266, Labaro 249, Santa Maria della Pietà 415, Istituto Zooprofilattico 390, Genzano di Roma 201, Anzio 81, Viterbo Belcolle 150, Rieti 152, Palombara Sabina 173, Colleferro 128, Latina 275, Frosinone 310, Bracciano 197 e Civitavecchia 600 (le procedure di test sono state eseguite fino alle ore 1:40 di questa notte e questo drive in è già regolarmente operativo da questa mattina).

Report attività negli aereoporti romani di ieri:

Fiumicino individuati 12 positivi. Si tratta di 11 italiani (8 cittadini romani, 1 di Siena, 1 di Benevento e 1 di Terni) e 1 cittadino albanese di rientro da Paesi a rischio.

Ciampino individuato 1 caso positivo. Un cittadino spagnolo proveniente da Madrid.

Per tutte le informazioni sui Drive In https://salutelazio.it/

La Rete Coronet del Lazio “efficace e efficiente”

“La Rete Coronet del Lazio sta dimostrando proprio in queste ore la sua efficacia avendo di fatto raddoppiato la sua capacità secondo l’andamento epidemiologico – ha dichiarato ieri l’assessore D’Amato – e riuscendo pienamente a stare negli standard di efficienza del monitoraggio ministeriale raggiungendo performance eccellenti nel contact tracing.
Ringrazio – ha concluso D’Amato – tutte le strutture pubbliche e private a partire dal Policlinico Gemelli, il Campus Bio-medico e presto anche l’IRCSS Santa Lucia che hanno superato gli standard di qualità per lo sforzo profuso sotto il coordinamento dell’Istituto Nazionale Malattie Infettive Lazzaro Spallanzani e nel rispetto dell’ordinanza del Consiglio di Stato”.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma, aggiornate al 17 agosto

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 17 agosto. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 13.29 (3.819 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti