Covid-19, 24 aprile: 40 nuovi casi a Roma e 78 in tutto il Lazio

Frosinone, Viterbo e Rieti solo 2 casi in totale. 9 le infezioni riferibili alla RSA San Michele di Aprilia. 9 anche i decessi nella regione
Enzo Luciani - 24 Aprile 2020

Il dato sui nuovi contagi giornalieri da Coronavirus si mantiene stabile nella regione Lazio, per il sesto giorno consecutivo è attorno agli 80.

Nelle ultime 24 ore sono stati infatti 78 i nuovi casi, con 40 a Roma (e Fiumicino), 25 nel resto della provincia e 13 nelle altre province, la maggior parte nella RSA San Michele di Aprilia. Purtroppo ci sono ancora decessi: 9 quelli registrati sul territorio regionale.

(Per i dati dei giorni scorsi)

Coronavirus, i dati del 24 aprile nel Lazio

Nelle Asl di Roma e Fiumicino: 40 nuovi casi e 3 decessi

Asl Roma 1: 10 nuovi casi positivi. 35 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio: attenzionata una comunità religiosa dove si stanno eseguendo i tamponi

Fresco Market
Fresco Market

Asl Roma 2: 19 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 79 anni con precedenti patologie. 2 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio

Asl Roma 3: 11 nuovi casi positivi. 2 decessi: un uomo di 82 anni e una donna di 42 anni. 23 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Proseguono i controlli nelle RSA e case di riposo del territorio

I dati della Provincia: 25 casi e ben 5 decessi

Asl Roma 4: 2 nuovi casi positivi. 3 decessi. 208 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
E’ stato disposto da parte della Asl un audit alla RSA Bellosguardo per la verifica delle procedure adottate.
Le USCA-R sono a lavoro in 6 strutture di riposo dei comuni di Ladispoli, Civitavecchia, Tolfa e Santa Marinella

Asl Roma 5: 6 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 77 anni con precedenti patologie. 5 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Il 64,5% degli operatori sono stati sottoposti a sorveglianza sanitaria. Le USCA-R sono a lavoro nel Comune di Monterotondo

Asl Roma 6: 17 nuovi casi positivi. Deceduta una donna di 83 anni con precedenti patologie. 55 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Su 600 operatori sanitari sottoposti a sorveglianza sanitaria solo 10 positivi.
Proseguono gli audit sulle strutture per anziani Villa delle Querce e sulle RSA San Raffaele di Rocca di Papa e San Raffaele di Montecompatri

Nelle altre Asl della Regione: 13 nuovi infetti e 1 decesso

Asl Latina: 11 nuovi casi positivi di cui 9 riferibili alla RSA San Michele di Aprilia: tutti trasferiti all’Ospedale Goretti di Latina, avviata indagine epidemiologica e tamponi. 0 decessi. 198 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Proseguono i controlli sulle RSA e case di riposo del territorio

Asl Frosinone: 0 nuovi casi positivi. Deceduto un uomo di 91 anni con precedenti patologie. 31 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. I tamponi eseguiti alla RSA di Alatri sono risultati tutti negativi.
Proseguono i controlli sulle RSA e case di riposo del territorio

Asl Viterbo: 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 32 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare. Oggi si concludono le ulteriori misure restrittive al Comune di Celleno.
All’Ospedale di Tarquinia si stanno eseguendo i tamponi sul personale, i risultati attualmente pervenuti sono tutti negativi

Asl Rieti: 1 nuovo caso positivo. 0 decessi. 8 persone sono uscite dall’isolamento domiciliare.
Il 79% del personale sanitario è stato sottoposto a sorveglianza sanitaria

La visita del ministro Speranza allo Spallanzani

“Qui c’è stata una Regione all’altezza – ha dichiarato il ministro della Salute la mattina del 24 aprile – che ha affrontato con coraggio una sfida tremenda, avendo peraltro la capitale d’Italia nel suo territorio. Di questo va dato merito all’assessore e al presidente.
L’istituto Spallanzani INMI ha dimostrato una storia, una forza, una qualità che è sotto gli occhi di tutti”.

Diretta Zingaretti,Visco,Speranza

IN DIRETTA dallo SPALLANZANI- Attivata l'unità di Alto Isolamento una struttura unica in Europa e una delle più avanzate nel mondo per la gestione delle malattie altamente contagiose. Un reparto unico in Italia per la cura del Covid.

Pubblicato da Regione Lazio su Venerdì 24 aprile 2020

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe pubblicate sono attualmente riferite ai dati complessivi registrati fino al 23 aprile. Il tasso di contagio a Roma ogni 10mila abitanti è 7.19 (con 2066 casi complessivi dall’inizio dell’epidemia).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione  mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti