Covid-19, 25 ottobre: a Roma 632 nuovi vasi e nel Lazio 1541 in totale

In calo, rispetto a ieri, il dato dei positivi (– 146). Nella provincia di Roma i nuovi casi sono 326 e nel resto del Lazio 581. Le persone decedute nelle ultime 24h sono 10, che portano il totale in 10 giorni a 111 morti
Enzo Luciani - 25 Ottobre 2020

Oggi, 25 ottobre 2020, nel Lazio si registrano 1.541 casi positivi in calo rispetto a ieri (-146), 10 i decessi e 121 i guariti. Eseguiti circa 20 mila tamponi. Anche a Roma i casi registrati sono inferiori a quelli di ieri 632 (96 in meno).

«L’obiettivo del sistema sanitario regionale – dichiara l’assessore regionale alla Sanità Alessio D’Amatoè quello di continuare a salvare vite umane, tenuto conto che abbiamo uno dei più bassi livelli di letalità. Roma e il Lazio stanno tenendo. Tutti gli operatori del servizi sanitario, a partire dall’area dell’emergenza-urgenza, dei soccorsi e dei dipartimenti di prevenzione, stanno facendo uno sforzo straordinario per mettere in sicurezza il sistema e tutelare la salute dei cittadini. C’è un grande spirito unitario che ci consentirà di superare le difficoltà.»

L’Assessore informa che «nei prossimi quattro giorni saranno operativi 400 posti letto nelle strutture individuate dall’ordinanza e ulteriori 150 posti nelle strutture alberghiere protette. Nella call di oggi con tutti i direttori generali, presenti anche i rappresentanti della sanità privata, si è avviato anche il lavoro per lo scenario di fase ‘rossa’, con l’obiettivo di salvaguardare Roma e il Lazio.»

Farmacia Federico consegna medicine

Infine un invito ai cittadini «a contattare il proprio medico di medicina generale e a utilizzare la rete dell’emergenza-urgenza in modo appropriato evitando così di mettere ulteriormente sotto pressione i nostri operatori. Soprattutto ricordo che il nuovo DPCM prevede per le persone in sorveglianza in caso di comparsa di sintomi di avvertire il medico di medicina generale. Il ruolo del MMG in questa fase è fondamentale. Noi abbiamo in isolamento domiciliare circa 20 mila persone. In media sono 5 per ognuno dei 4 mila MMG che sono in condizione di seguire i propri assistiti utilizzando tutte le tecnologie disponibili».

Il Lazio tra le regioni con il più basso rapporto tra casi testati e casi positivi

«Secondo i dati elaborati dalla Protezione Civile (settimana dal 17 al 24 ottobre), la Regione Lazio risulta essere – ha dichiarato l’Unità di Crisi Regione Lazio – una delle regioni con il più basso rapporto tra casi testati e casi positivi.
Rispetto ad una media nazionale del 14,9%, la Regione Lazio ha il 7,6% di casi positivi rispetto ai casi testati.»

Nessuna carenza di vaccino antinfluenzale, ci sono le dosi per tutti

In merito alla vaccinazione antinfluenzale l’assessore D’Amato ha dichiarato che «ne sono state somministrate già circa mezzo milione e le dosi consegnate ai medici sono state, al 24 ottobre, circa 900 mila. Il Lazio è la regione italiana che ha ordinato il maggior numero di dosi, 2,4 milioni. Questo ci sta consentendo anche di distribuirlo, con periodicità settimanale, nelle farmacie della nostra regione.»

«Ogni giorno – informa – pubblicheremo sul sito salutelazio.it il numero delle vaccinazioni effettuate.»

E conclude: «Non c’è nessuna necessità di fare la corsa alla vaccinazione poiché la campagna dell’antinfluenzale durerà fino a Gennaio. L’importante è contattare il proprio medico di medicina generale e il proprio pediatra».

L’andamento dei contagi a Roma e nel Lazio

Questi i dati di Roma e di tutto il Lazio (compresa Roma) dall’11 ottobre al 25 ottobre:
11/10 – Roma 166 casi e nel Lazio 371
12/10 – Roma 158 casi e in tutto il Lazio 395
13/10 – Roma 201 casi e in tutto il Lazio 579
14/10 – Roma 232 casi e in tutto il Lazio 543 (5 decessi)
15/10 – Roma 307 casi e in tutto il Lazio 594 (7 decessi)
16/10 – Roma 342 casi e in tutto il Lazio 795* (5 decessi)
17/10 – Roma 494* e nel Lazio 994* (12 decessi)
18/10 – Roma 574 casi e nel Lazio 1198* (6 decessi)
19/10 – Roma 462 casi e nel Lazio 939 (9 decessi)
20/10 – Roma 625 casi e nel Lazio 1224 (5 decessi)
21/10 – Roma 543 casi e nel Lazio 1219 (16 decessi)
22/10 – Roma 623 casi e nel Lazio 1251 (16 decessi)
23/10 – Roma 605 casi e nel Lazio 1389 (11 decessi)
24/10 – Roma 728 casi e nel Lazio 1687 (9 decessi)
24/10 – Roma 632 casi e nel Lazio 1541 (10 decessi)

I dati nelle singole Asl di Roma

Asl Roma 1: 158 casi, 6 decessi

Sono 158 i casi nelle ultime 24h e si tratta di 149 casi a domicilio e nove sono ricoveri. Si registrano sei decessi di 81, 82, 84, 87, 89 e 96 anni con patologie

(Ieri erano 201, venerdì 183, giovedì 179, mercoledì 177, martedì 159, 168 lunedì, domenica 330 casi, sabato 173 e venerdì 137)

Asl Roma 2: 410 casi

Sono 410 i casi nelle ultime 24h e si tratta di 62 casi con link familiare o contatto di un caso già noto e 156 i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale

(Ieri erano 376, venerdì 244, venerdì 319, mercoledì 233, martedì 285, lunedì 228, domenica 217, sabato erano 250, con 106 recuperi, e venerdì 154)

Asl Roma 3: 64 casi, 1 decesso

Sono 64 i casi nelle ultime 24h e si tratta di 33 casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 88 anni con patologie.

(Ieri erano 151, venerdì 178, giovedì 125 casi, mercoledì 133, martedì 181, 66 lunedì, domenica 27, sabato 71 e venerdì 51)

I dati nelle Asl della Provincia di Roma

Nella provincia di Roma sono 326 i nuovi casi di contagio registrati. (venerdì 330 casi, giovedì erano 293 e giovedì 258)

Asl Roma 4: 86 casi

Sono 86 i casi nelle ultime 24h e si tratta di 37 casi con link familiare o contatto di un caso già noto, 14 i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale.

(Ieri erano 100 casi, venerdì 61, giovedì 61 casi, mercoledì 35, martedì 86, lunedì 55, domenica 71, sabato 48 e venerdì 51)

Asl Roma 5: 142 casi

Sono 142 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi con link familiare, contatto di un caso già noto e isolati a domicilio

(Ieri erano 73 casi, 108 venerdì, giovedì 115, mercoledì 107, martedì 79 casi, lunedì 41, domenica 75, sabato 55 e venerdì 52)

Asl Roma 6: 100 casi, 1 decesso

Sono 100 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto e casi isolati a domicilio. Si registra un decesso di 70 anni con patologie.

(Ieri erano 157, venerdì 124, giovedì 82, mercoledì 88, martedì 113, 49 lunedì, domenica 43, sabato 59 e venerdì 70)

I dati delle altre province

Nelle altre province del Lazio si registrano 581 nuovi casi e due decessi nelle ultime 24h (venerdì erano 629 casi e 5 decessi, giovedì 491 nuovi casi e tre i decessi).

Asl Frosinone: 149 casi

Si registrano 149 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare. Sedici sono i casi ricoverati.

(Ieri erano 238, venerdì 154, giovedì 199, mercoledì 159, martedì 147, lunedì 104, domenica 275 di cui un numero imprecisato erano recuperi, sabato erano 180 casi, 100 di recuperi e venerdì 100 casi, 70 di recuperi)

Asl Latina: 149 casi, 1 decesso

Sono 149 i nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 84 anni con patologie.

(Ieri erano 138 casi, 126 venerdì, giovedì 89, mercoledì 101, martedì 27, lunedì 81, domenica 75, sabato 64 e venerdì 49)

Asl Viterbo: 145 casi, 1 decesso

Si registrano 145 nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso di 83 anni con patologie.

(Ieri erano 145, venerdì 167 casi, giovedì 69, mercoledì 99, martedì 108, lunedì 114, domenica 7, sabato 74 e venerdì 80)

Asl Rieti: 28 casi

Si registrano 38 nuovi casi e si tratta di casi con link familiare o contatto di un caso già noto

(Ieri erano 64, venerdì 54, giovedì 18, mercoledì 87, martedì 39, lunedì 37, 14 domenica, sabato 20 e venerdì 50)

I dati dei giorni scorsi

Dove fare i test antigenici rapidi dai privati a Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone e Latina

Elenco redatto secondo l’accordo tra Regione Lazio e le associazioni di categoria aggiornato al 22 ottobre mattina.

Drive In

AVVISI/VARIAZIONI

Dal 20 ottobre è possibile effettuare la prenotazione online del tampone, in via sperimentale, presso le postazioni drive-in sotto elencate

  • Da lunedì 26/10/2020 il servizio sarà prenotabile anche per i Drive-in di: Tor di Quinto, Labaro, A.O. San Giovanni Addolorata, Ponte Mammolo, Casal Bernocchi e Sant’Andrea Pediatrico.
  • Da mercoledì 28/10/2020 il servizio sarà prenotabile anche per il Drive-in A.O. San Camillo pediatrico.

ASL Roma 1Santa Maria della Pietà – Padiglione 90 – Via Eugenio De Mattei, 72 – Roma
Casa della Salute Labaro-Prima Porta – Via S. Daniele del Friuli, 8 – Roma – da lunedì 26/10/2020
Tor di Quinto – Viale Tor di Quinto, snc – 00191 – Roma – da lunedì 26/10/2020
AOU S.Andrea per bambini 0-16 anni – Via di Grottarossa, 1035 – Roma – da lunedì 26/10/2020
A.O. San Giovanni Addolorata – Via S. Stefano Rotondo 5a  – Roma – da lunedì 26/10/2020
ASL Roma 2

 

Centro Carni Palmiro Togliatti – Viale Palmiro Togliatti, 1200 – Roma
IRCCS Santa Lucia – Via Ardeatina, 354 – Roma
Ponte Mammolo – Via delle Messi d’Oro 184 – Roma – da lunedì 26/10/2020
ASL Roma 3Ex Presidio Forlanini – Piazza Carlo Forlanini – Roma
Casal Bernocchi – Via di Villa Cilone – Casal Bernocchi, 4 – Roma- da lunedì 26/10/2020
A.O. San Camillo per bambini 0-16 anni Via Ramazzini, 66/68 – Roma – da mercoledì 28/10/2020

Per la prenotazione è necessaria la tessera sanitaria e la ricetta medica dematerializzata.

Puoi prenotare il tampone su:
https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home

In caso di esaurimento dei posti disponibili nei drive in nella data prescelta è sempre possibile rivolgersi alle altre postazioni della rete regionale in libero accesso.

La sperimentazione avrà la durata di una settimana.

 

Elenco dei Drive in Covid-19 a Roma e nel Lazio

E breve vademecum sui tamponi

 

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Ottobre mese prevenzione contro il tumore al seno

Ottobre è il mese della prevenzione contro il tumore al seno: se hai tra i 45 e i 49 anni prenota una mammografia gratuita.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV, V e VII municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV 

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagi nel Municipio VI

La mappa dei contagi nel Municipio VII

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. 

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 19 ottobre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 41.15 (11.822 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti