Covid-19, 29 giugno: a Roma 4 nuovi casi e in tutto il Lazio sono 9

"Necessario aumentare i controlli sui voli internazionali, troppi casi dal Bangladesh"
Enzo Luciani - 29 Giugno 2020

Ci scusiamo con i nostri lettori ma con il nuovo format di comunicazione della Regione Lazio è quasi impossibile dare una distribuzione precisa dei nuovi casi Covid-19 sul territorio regionale, quindi ci limitiamo a riportare di seguito e in maniera integrale il comunicato dell’assessore Alessio D’Amato del 29 giugno.

“Oggi registriamo un dato di 9 casi positivi e zero decessi.
A Roma città si registrano 4 nuovi casi.

Nella Asl Roma 3 prosegue l’indagine epidemiologica per il focolaio a Fiumicino che è sotto controllo. Sono 4 i nuovi casi collegati al focolaio: si tratta di un dipendente del ristorante Indispensa, due conviventi del dipendente del Bangladesh e un cliente intercettato al drive-in di Casal Bernocchi dove sono stati eseguiti oltre 1.300 tamponi per l’indagine epidemiologica.
Voglio rinnovare il ringraziamento agli operatori della Asl che stanno svolgendo un lavoro straordinario ininterrottamente per circoscrivere la diffusione del virus”.

Urgono più controlli sui voli dal Bangladesh

“E’ necessario aumentare i controlli sui voli internazionali, nelle ultime settimane abbiamo avuto troppi casi dal Bangladesh. Nella Asl Roma 2 un caso positivo di rientro dal Bagladesh intercettato al Pronto Soccorso dell’Ospedale Vannini (via di Acqua Bullicante). Sono state attivate le procedure di contact tracing internazionale.
Nella Asl di Frosinone un caso positivo proviene da accesso al pronto soccorso” conclude D’Amato.

(Per i dati dei giorni scorsi)

L’appello del Grassi di Ostia

“Al Pronto Soccorso dell’Ospedale G.B. Grassi – comunica l’ASL Roma 3 – si eseguono tamponi solo a chi presenta oltre a stati febbrili anche insufficienza respiratoria e che a seguito di visita medica e analisi del sangue, necessita di permanenza lunga in Pronto Soccorso o ricovero ospedaliero.
Pertanto che se non si presentano tali sintomi non è necessario andare al Pronto Soccorso, al fine di evitare il contatto con altre persone.

In tale caso è opportuno consultare al telefono il proprio Medico di base o il Pediatra di libera scelta.

Inoltre per gli utenti che chiamano dal prefisso telefonico 06 è attivo il numero 112.
Per tutti gli altri prefissi del Lazio è possibile chiamare esclusivamente il numero verde 800 118 800.

Per qualsiasi dubbio o informazione l’Asl Roma 3 mette a disposizione i numeri SISP (Servizio Igiene e Sanità Pubblica) attivi h24: 333 6107027 – 333 6106954.

A seguito di richiesta del Medico di Medicina Generale, del Pediatra di libera scelta o su convocazione del Servizio Igiene e Sanità Pubblica gli utenti saranno invitati, presso il Presidio ASL di via di Villa Cilone a Casal Bernocchi o presso la postazione di Monteverde ubicata a piazza Carlo Forlanini Ex Presidio Forlanini, per effettuare il tampone, con modalità “drive-in”, ovvero in modalità protetta all’interno della propria autovettura.

Gli orari di aperta per effettuare i tamponi con quest’ultima procedura sono dal lunedì al venerdì dalle 8:30 alle 20:00 e il sabato fino alle 14:00.

Si ricorda che, in attesa del risultato del tampone è necessario rimanere in isolamento” conclude il comunicato.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma, aggiornate al 22 giugno

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 22 giugno. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 10.83 (3.110 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti