Covid-19, 3 novembre: a Roma 1132 casi e in tutto il Lazio 2209

D'Amato: "a Latina il punto più basso dei contagi. E’ stata la provincia su cui sono partite prima le misure di restrizione." Oggi nel Lazio ci sono 39729 persone in isolamento domiciliare.
Enzo Luciani - 3 Novembre 2020

“Su oltre 25 mila tamponi oggi nel Lazio (+5.907) si registrano 2.209 casi positivi (+350), 21 i decessi (-2) e 159 i guariti (+83). Scende il rapporto tra positivi e i tamponi (8%).
Roma poco oltre i mille casi, a Latina il punto più basso dei contagi. E’ stata – ha dichiarato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – la provincia su cui sono partite prima le misure di restrizione.
Venerdì aprirà la nuova area di pronto soccorso dell’A.O. San Camillo di Roma”.

Di seguito nell’articolo sono riportati tutti i dati ufficiali delle 10 Asl del territorio regionale.

Nuovi test agli operatori sanitari, un bando per medici laureati e specializzandi, aumento posti Covid

“Nell’incontro odierno con il Segretario regionale di ANAAO Assomed Lazio, Guido Coen Tirelli sono state affrontare alcune situazioni in relazione al potenziamento della rete COVID.
E’ in corso – ha dichiarato l’assessore della Regione Lazio Alessio D’Amato – una nuova ordinanza che aumenterà considerevolmente il numero dei posti letto dedicati a COVID garantendo percorsi e sicurezza. Inoltre verrà ulteriormente potenziata la sorveglianza sanitaria dei medici e di tutti gli operatori sanitari e la necessità di avviare una nuova vasta campagna di test sierologici tra gli operatori sanitari, contestualmente alla campagna di vaccinazione antinfluenzale in corso.
Inoltre durante l’incontro si è affrontato il tema di inserire subito nell’attività assistenziale sia gli studenti specializzandi che i neo laureati in medicina.
Sul tavolo anche l’apertura di una manifestazione di interesse rivolta anche a medici liberi professionisti per incrementare l’attività assistenziale”.

Decathlon Prenestina saluta

Cosa fare se in isolamento domiciliare

Il vademecum delle norme alle quale devono attenersi il malato Covid-19 e i suoi familiari

Oggi nel Lazio ci sono 39729 persone in isolamento domiciliare.

I ricoverati sono 2192 (+169) ai quali vanno aggiunte 197 (+12) terapie intensive.

L’andamento dei contagi a Roma e nel Lazio

Questi i dati di Roma e di tutto il Lazio (compresa Roma) dall’11 ottobre al 3 novembre:
11/10 – Roma 166 casi e nel Lazio 371
12/10 – Roma 158 casi e in tutto il Lazio 395
13/10 – Roma 201 casi e in tutto il Lazio 579
14/10 – Roma 232 casi e in tutto il Lazio 543 (5 decessi)
15/10 – Roma 307 casi e in tutto il Lazio 594 (7 decessi)
16/10 – Roma 342 casi e in tutto il Lazio 795* (5 decessi)
17/10 – Roma 494* e nel Lazio 994* (12 decessi)
18/10 – Roma 574 casi e nel Lazio 1198* (6 decessi)
19/10 – Roma 462 casi e nel Lazio 939 (9 decessi)
20/10 – Roma 625 casi e nel Lazio 1224 (5 decessi)
21/10 – Roma 543 casi e nel Lazio 1219 (16 decessi)
22/10 – Roma 623 casi e nel Lazio 1251 (16 decessi)
23/10 – Roma 605 casi e nel Lazio 1389 (11 decessi)
24/10 – Roma 728 casi e nel Lazio 1687 (9 decessi)
25/10 – Roma 632 casi e nel Lazio 1541 (10 decessi)
26/10 – Roma 864 casi e nel Lazio 1698 (16 decessi)
27/10 – Roma 1007 casi e nel Lazio 1993 (23 decessi)
28/10 – Roma 993 casi e nel Lazio 1963 (19 decessi)
29/10 – Roma 1053 casi e nel Lazio 1995 (15 decessi)
30/10 – Roma 1073 casi e nel Lazio 2246 (17 decessi)
31/10 – Roma 1180 casi e nel Lazio 2289 (22 decessi)
1/11 – Roma 967 casi e nel Lazio 2351 (19 decessi)
2/11 – Roma 963 casi e nel Lazio 1859 (23 decessi)
3/11 – Roma 1132 casi e nel Lazio 2209 (22 decessi)

I dati nelle singole Asl di Roma

Asl Roma 1: 415 casi e 3 decessi

Nella Asl Roma 1 sono 415 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Si registrano tre decessi di 85, 85 e 87 anni con patologie.

(Ieri erano 426, domenica 363, sabato 522, venerdì 466, giovedì 409, mercoledì 349, martedì 349, lunedì 323, domenica 158, sabato 201)

Asl Roma 2: 431 casi e 4 decessi

Nella Asl Roma 2 sono 431 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Centocinquantasei i casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale.

Si registrano quattro decessi di 75, 77, 89 e 96 anni con patologie.

(Ieri erano 472, domenica 434, sabato 495, venerdì 468, giovedì 454, mercoledì 454, martedì 451, lunedì 468, domenica 410, sabato 376)

Asl Roma 3: 286 casi e 2 decessi

Nella Asl Roma 3 sono 286 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Ventisei sono ricoveri.

Si registrano due decessi di 72 e 80 anni con patologie.

(Ieri erano 65 casi, domenica 170, sabato 163, venerdì 139 casi, 190 giovedì, mercoledì 190, martedì 207, lunedì 73 casi, domenica 61, sabato 151)

I dati nelle Asl della Provincia di Roma

Nella provincia di Roma sono 399 nuovi cari (ieri erano 362 i nuovi casi, domenica 573, sabato 456 casi, venerdì 458 i nuovi casi, giovedì erano 423, mercoledì 409, martedì ben 568, lunedì 343, domenica 326, sabato 330 casi, venerdì erano 293)

Asl Roma 4: 166 casi e 1 decesso

Il cluster della RSA Gonzaga di Ladispoli

Nella Asl Roma 4 sono 166 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto. Sedici sono casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale. Quattordici sono casi con link a RSA Gonzaga di Ladispoli dove è in corso l’indagine epidemiologica e quattro i casi individuati in fase di pre-ospedalizzazione.

Si registra un decesso di 80 anni con patologie.

(Ieri erano 54, domenica 74 casi, sabato 74, venerdì 58, giovedì 105, 109 mercoledì, martedì 117, 65 lunedì, 86 domenica, sabato 100)

Asl Roma 5: 157 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 5 sono 157 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Si registra un decesso di 85 anni con patologie.

(Ieri erano 161, domenica 180 casi, sabato 104, venerdì 105, giovedì 112, mercoledì 111, martedì 124, 122 lunedì, domenica 142, sabato 73)

Asl Roma 6: 76 casi e 2 decessi

Nella Asl Roma 6 sono 76 i casi nelle ultime 24h e si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Si registrano due decessi di 54 e 84 anni con patologie.

(Ieri erano 147, domenica 319, sabato 278, venerdì 295, giovedì 206, mercoledì 189, martedì 327, lunedì 156, domenica 100, sabato 157)

I dati delle altre province

Nelle altre province del Lazio si registrano 678 nuovi casi e 8 decessi (ieri erano 534 nuovi casi, domenica erano 811 casi e 4 decessi, sabato 652 casi e 4 decessi, venerdì erano 715 nuovi casi e 5 decessi, giovedì erano 519 casi e 8 decessi, mercoledì 561 e 3 decessi, martedì 418 casi e 5 decessi, lunedì 491 casi e 6 decessi, domenica 581casi e due decessi, sabato 629 casi e 5 decessi).

Asl Frosinone: 355 casi

Nella Asl di Frosinone si registrano 355 nuovi casi e si tratta di casi isolati a domicilio, contatti di un caso già noto o con link familiare.

(Ieri erano 87, domenica 399, sabato 267, venerdì 286, giovedì 184, mercoledì 242, martedì 166, 125 lunedì, domenica 149, sabato 238)

Asl Latina: 53 casi e 4 decessi

Rispetto alla giornata di ieri, considerando che il numero dei tamponi lavorati rappresenta circa il 40% rispetto all’ordinario, la Asl di Latina comunica che si sono registrati 53 nuovi casi positivi, distribuiti nei Comuni di Aprilia (18), Castelforte (2), di Cisterna di Latina (4), di Fondi (1), di Gaeta (3), di Latina (13), di Minturno (3), di Sabaudia(2), di Sermoneta (1), di Sezze (1) e di Terracina (5).
Si tratta di casi isolati a domicilio o con link familiare o contatto di un caso già noto.

Sono stati registrati i decessi di 4 pazienti, domiciliati rispettivamente nel Comune di Itri (1), nel Comune di Latina (2) e nel Comune di Terracina (1); avevano 74, 81, 91 e 93 anni.

(Ieri erano 161, domenica 168, sabato 205, venerdì 154, giovedì 136, mercoledì 139, martedì 105, lunedì 124, domenica 149, sabato 138)

Asl Viterbo: 179 casi e 4 decessi

179 casi accertati di positività al COVID-19: 52 a Viterbo, 15 a Civita Castellana, 13 a Montefiascone, 9 a Grotte di Castro, 8 a Nepi, 8 a Vitorchiano, 6 a Orte, 5 a Calcata, 5 a Capodimonte, 5 a Ronciglione, 4 ad Acquapendente, 4 a Vallerano, 4 a Marta, 4 a Sutri, 4 a Capranica, 4 a Piansano, 3 a Monterosi, 2 a Celleno, 2 a Tarquinia, 2 a Vasanello, 2 a Villa San Giovanni in Tuscia, 2 a Vignanello, 2 a Vetralla, 2 a Valentano, 1 a Barbarano Romano, 1 a Bassano Romano, 1 a Bolsena, 1 a Caprarola, 1 a Castel Sant’Elia, 1 a Castiglione in Teverina, 1 a Corchiano, 1 a Ischia di Castro, 1 a Montalto di Castro, 1 a Onano, 1 a Soriano nel Cimino, 1 a Tessennano.
Dei casi odierni, 80 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati e già isolati, 95 sono collegati a persone che hanno dichiarato di essere sintomatiche al drive in, 4 sono tamponi eseguiti a seguito di un test antigenico. 178 stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 1 è attualmente ricoverato presso l’ospedale Belcolle.

La Asl, con estremo rammarico, comunica inoltre il decesso di 4 pazienti: 3 ricoverati nelle strutture COVID-19 di Belcolle (1 cittadina di Viterbo di 87 anni, 1 cittadina di Civita Castellana di 88 anni e 1 cittadina di Bolsena di 82 anni) e 1 ospite della casa di riposo San Raffaele Arcangelo di Bagnoregio di 92 anni.

Comunicata la guarigione di ben 50 pazienti: 12 a Viterbo, 8 a Vetralla, 5 a Civita Castellana, 4 a Corchiano, 3 a Fabrica di Roma, 2 a Castel Sant’Elia, 2 a Ronciglione, 2 a Soriano nel Cimino, 2 a San Lorenzo Nuovo, 2 a Ischia di Castro, 1 a Canepina, 1 a Farnese, 1 a Bagnoregio, 1 a Caprarola, 1 a Tarquinia, 1 a Piansano, 1 a Villa San Giovanni in Tuscia, 1 a Nepi.
Sono stati effettuati 817 tamponi nelle ultime 24 ore.

(Ieri i casi erano 233, domenica 226, sabato 125, venerdì 224, giovedì 166, mercoledì 136, martedì 111, lunedì 214, domenica 145, sabato 145)

Asl Rieti: 91 casi

Si registrano 91 nuovi soggetti positivi al test Covid 19.
Rieti (26 casi): donna 27, uomo 41, donna 36, donna 30, donna 35, donna 57, donna 29, uomo 62, donna 63, uomo 70, bambino 7, uomo 57, bambino 7, bambina 4, bambina 7, bambino 7, uomo 40, uomo 52, donna 53, donna 55, bambina 5, donna 44, uomo 26, uomo 30, uomo 27, uomo 97.
Amatrice: uomo 56.
Antrodoco: donna 28, donna 59.
Borbona: donna 47, uomo 42, uomo 53, donna 62, donna 39.
Borgorose: uomo 80, bambina 8, uomo 42, bambino 9, uomo 50.
Cantalupo in Sabina: donna 46, donna 25, uomo 55, donna 51.
Casaprota: uomo 66, donna 61.
Cittaducale: ragazza 17, uomo 49, uomo 73, donna 67.
Colli sul Velino: uomo 47.
Concerviano: bambina 9.
Contigliano: ragazzo 16.
Cottanello: bambino 2, donna 34.
Fara in Sabina (11 casi): uomo 71, donna 47, ragazza 16, uomo 50, uomo 29, uomo 21, uomo 26, donna 34, uomo 30, uomo 43, donna 20.
Fiamignano: uomo 77, bambino 9, donna 54.
Forano: uomo 33.
Frasso Sabino: donna 22, ragazza 16.
Magliano Sabina: donna 77, uomo 21.
Montopoli in sabina: uomo 51, ragazzo 16, ragazza 11.
Pescorocchiano: donna 28.
Petrella Salto: donna 61.
Poggio Bustone: uomo 63.
Poggio Mirteto: donna 50, donna 29, uomo 26, uomo 41, donna 63.
Poggio Moiano: donna 47, donna 23.
Poggio S. Lorenzo: donna 58, uomo 46.
Toffia: ragazzo 17.
Torri in Sabina: uomo 67, uomo 34.

Contatti in sorveglianza domiciliare: 288.
Soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare: 84.
Guariti (8): 1 Rieti, 1 Petrella Salto, 1 Cantalupo in Sabina, 1 Leonessa, 1 Torri in Sabina, 1 Selci, 1 Torricella in Sabina, 1 Raccantica.
Totale positivi in provincia di Rieti: 944.
Nelle ultime 24 ore sono stati eseguiti 519 tamponi nasofaringei in modalità drive-in.

(Ieri i casi erano 53, domenica 18, sabato 55, venerdì 69, giovedì 33, mercoledì 44, martedì 36, lunedì 28, domenica 38, sabato 64)

I dati dei giorni scorsi

Dove fare i test antigenici rapidi dai privati a Roma, Viterbo, Rieti, Frosinone e Latina

Elenco redatto secondo l’accordo tra Regione Lazio e le associazioni di categoria aggiornato al 31 ottobre mattina.

Drive In

Operative le squadre del COI – Comando Operativo Interforze della Difesa che rafforzano il personale delle Asl della Regione Lazio nella gestione dei drive in per i tamponi.

Per la prenotazione è necessaria la tessera sanitaria e la ricetta medica dematerializzata con codice di esenzione (5G1).

Oltre ai drive in di Roma presto sarà possibile prenotare anche nella ASL Roma 5, Rieti e Frosinone.

Puoi prenotare il tampone su:
https://prenota-drive.regione.lazio.it/main/home

In caso di esaurimento dei posti disponibili nei drive in nella data prescelta è sempre possibile rivolgersi alle altre postazioni della rete regionale in libero accesso.

Accesso ai drive-in di Roma solo con prenotazione online

Dal 27 ottobre presso tutti i drive-in di Roma l’accesso è consentito solo con prenotazione online.

In caso di esaurimento dei posti disponibili nei drive in nella data prescelta è sempre possibile rivolgersi alle altre postazioni della rete regionale in libero accesso.

Elenco dei Drive in Covid-19 a Roma e nel Lazio (aggiornato al 30 ottobre)

E breve vademecum sui tamponi

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV, V e VII municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III

La mappa dei contagi nel Municipio IV 

La mappa dei contagi nel Municipio V

La mappa dei contagi nel Municipio VI

La mappa dei contagi nel Municipio VII

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. 

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 26 ottobre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 54.72 (15.720 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti