Covid-19, 30 settembre: a Roma 110 casi e in tutto il Lazio 210

"Da giugno dimezzata la letalità e mortalità inferiore quattro volte la media nazionale". Accordo tra Regione e Università di Tor Vergata per ricerca e sperimentazione farmaco contro il Covid-19
Enzo Luciani - 30 Settembre 2020

“Su oltre 10 mila tamponi oggi nel Lazio si registrano 210 casi e di questi 110 a Roma, cinque i decessi e 106 i guariti. Diminuiscono i casi con mille tamponi in più. Mantenere alta l’attenzione.

Da giugno – ha dichiarato l’assessore alla Sanità del Lazio Alessio D’Amato – triplicato il tasso dei testati, dimezzata la letalità e mortalità inferiore quattro volte la media nazionale (dati osservatorio nazionale sulla salute delle regioni)”.

Asl Roma 1: 49 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 1 sono 49 i casi nelle ultime 24h e di questi ventuno sono i casi con link familiare o contatto di un caso già noto. Si registra un decesso.

Asl Roma 2: 46 casi

Nella Asl Roma 2 sono 46 casi nelle ultime 24h e tra questi otto sono i contatti di casi già noti e isolati e cinque casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale.

Asl Roma 3: 15 casi

Nella Asl Roma 3 sono 15 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quattro contatti di un casi già noti e isolati. Nove i casi con link a un cluster noto dove è in corso l’indagine epidemiologica.

Asl Roma 4: 12 casi

Nella Asl Roma 4 sono 12 i casi nelle ultime 24h e si tratta di sette contatti di casi già noti e isolati. Tre casi individuati su segnalazione del medico di medicina generale e uno in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Roma 5: 26 casi

Nella Asl Roma 5 sono 26 i casi nelle ultime 24h e si tratta di quindici contatti di casi già noti e isolati, uno individuato su segnalazione del medico di medicina generale.

Asl Roma 6: 25 casi e 1 decesso

Nella Asl Roma 6 sono 25 i casi nelle ultime 24h e si tratta di un caso con link dalla Sardegna. Dodici i contatti di casi già noti e isolati. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione e uno su segnalazione del medico di medicina generale. Si registra un decesso.

Asl Latina: 15 casi

Nella Asl di Latina sono quindici i casi e si tratta di un caso con link dalla Sardegna, uno dalla Puglia e uno dalla Grecia. Quattro i casi con link famigliari di casi conosciuti. Un caso individuato in fase di pre-ospedalizzazione.

Asl Frosinone: 11 casi

Nella Asl di Frosinone si registrano undici casi e si tratta di contatti di casi già noti e isolati.

Asl Viterbo: 3 casi

3 casi accertati di positività al COVID-19: 1 a Ronciglione, 1 a Viterbo e 1 a Canepina.
Dei casi odierni, 2 presentano un link epidemiologico con casi precedentemente accertati, 1 è collegato a un tampone eseguito su un cittadino sintomatico. 2 pazienti stanno trascorrendo la convalescenza nel proprio domicilio, 1 è attualmente ricoverato presso il reparto di Malattie Infettive di Belcolle.

4 pazienti sono guariti nei comuni di Viterbo (1) e Acquapendente (3).

Asl Rieti: 8 casi e 1 decesso

Nelle ultime 24 ore si registrano 8 nuovi soggetti positivi.
Si tratta di una donna di 58 anni, di una donna di 29 anni, di una donna di 28 anni di una donna di 57 anni residenti/domiciliati a Rieti, cluster già noti e isolati.
Un uomo di 65 anni residente/domiciliato a Rieti, cluster nuovo.
Una donna di 41 anni e un bambino di 5 anni residenti/domiciliati ad Amatrice, cluster già noti e isolati.
Una donna di 35 anni residente/domiciliata a Fara in sabina, cluster nuovo.

220 i contatti in sorveglianza domiciliare.
15 i soggetti usciti dalla sorveglianza domiciliare.
Si registrano 3 guariti residenti/domiciliati a Rieti.
Si registra un decesso: si tratta di un uomo di 93 anni affetto da polipatologie ricoverato già da alcuni giorni presso l’Unità di Malattie infettive dell’OGP di Rieti, proveniente dalla RSA di Torri in sabina.
Totale positivi in provincia di Rieti: 139
Nelle ultime 24 ore presso il drive-in della Asl di Rieti sono stati eseguiti 127 tamponi nasofaringei.

I dati dei giorni scorsi

Ricerca e sperimentazione per un farmaco contro il Covid-19

Via libera della Giunta regionale a un protocollo d’intesa con l’Università di Tor Vergata per sostenere la ricerca e la sperimentazione per la messa a punto di un farmaco in grado di curare i malati di Covid-19 nel più breve tempo possibile.
L’accordo, che verrà firmato nei prossimi giorni, è finanziato dalla Regione Lazio con 2 milioni di euro.

L’Università degli Studi “Tor Vergata”, in particolare la sua Sezione di Genetica del Dipartimento di Biomedicina e Prevenzione, è già impegnata, in collaborazione con l’Università di Toronto, nell’individuazione di una metodologia all’avanguardia di ingegneria delle proteine sintetiche, anticorpi monoclonali da utilizzare per la terapia contro il COVID-19.
Alcuni di questi anticorpi (almeno quattro) in esperimenti effettuati tra gli altri all’Istituto Lazzaro Spallanzani di Roma sono apparsi tra i più promettenti nel panorama mondiale nel contrastare la proliferazione del virus e quindi possono essere considerati atti a diventare farmaci in grado di bloccare l’ingresso del virus nelle cellule dell’organismo.

Secondo i termini dell’intesa approvata dalla Giunta Regionale – con una delibera proposta dagli assessori allo Sviluppo Economico, Commercio e Artigianato, Ricerca, Start-up e Innovazione, Paolo Orneli, e alla Sanità e Integrazione Socio-Sanitaria, Alessio D’Amato – l’Università di Tor Vergata si impegna a svolgere attività scientifica al fine di utilizzare l’anticorpo iniziale per la sperimentazione e la produzione, eventualmente su vasta scala, del farmaco.
L’ateneo presenterà uno o più progetti che, se valutati positivamente, riceveranno poi il finanziamento da parte della Regione.

30 mila test antigenici negli aeroporti

“Sono circa 30 mila i test antigenici rapidi eseguiti dal 16 agosto ad oggi presso l’aeroporto di Roma Fiumicino e di Roma Ciampino. Di questi i 52,3% sono residenti nella regione Lazio, il 21,8% residenti in altri paesi e il 25,8% residente in altre regioni.
Un lavoro importante – dichiara l’Unità di Crisi COVID-19 della Regione Lazio – che ha consentito all’aeroporto di Fiumicino di essere considerato, a livello mondiale, un aeroporto sicuro ed efficiente nel contrasto al COVID-19. Inoltre il drive-in presso il parcheggio lunga sosta dell’aeroporto di Fiumicino, aperto h24 e 7 giorni su 7 non è a disposizione dei soli viaggiatori, ma di tutti i cittadini muniti di prescrizione medica e tessera sanitaria”.

Drive In

Sulla app Salute Lazio è disponibile l’elenco geolocalizzato dei drive-in della Regione Lazio dove si eseguono i test per il COVID-19.

Link all’app Salute Lazio per Android e link all’app Salute Lazio per App Store.

Potenziati Sant’Andrea e San Giovanni

Potenziati i laboratori Coronet del Sant’Andrea e del San Giovanni.
Entrambi possono processare 6 mila tamponi in modalità ‘pulling’.

Le mappe dei contagi nei quartieri del III, IV e V municipio di Roma

La mappa dei contagi nel Municipio III (aggiornata al 24 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio IV (aggiornata al 24 settembre)

La mappa dei contagi nel Municipio V (aggiornata al 24 settembre)

La mappa dei contagiati nel Lazio e nei Municipi di Roma

Le mappe sono realizzate dal SERESMI e rappresentano l’incidenza cumulativa dei contagi da Covid-19 nei Comuni del Lazio e nei Municipi e quartieri di Roma in rapporto al numero dei residenti dei singoli territori.

Le mappe sono aggiornate settimanalmente (il martedì), per consentire il consolidamento dei dati. Quelle visibili oggi sono riferite ai dati complessivi registrati fino al 24 settembre. A quella data il tasso di diffusione ogni 10mila abitanti a Roma città era 25.78 (7.405 casi dall’inizio dell’emergenza).

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti