COVID-19, 5 aprile: nel Lazio diminuiscono i casi di nuovi contagi: 123. “Non bisogna mollare!”

Trentasei le persone guarite e, per la prima volta, allo Spallanzani i pazienti dimessi sono superiori ai ricoverati.
Redazione - 5 Aprile 2020

I  nuovi casi registrati oggi, 5 aprile 2020, di positività al Covid-19 nel Lazio sono 123 (in diminuzione rispetto a ieri, 34 in meno). Continua a crescere il numero dei guariti: 36 persone  nelle ultime 24h, arrivando a 475 totali. Sono usciti dalla sorveglianza domiciliare in 9.921. Rispetto a ieri diminuiscono i decessi: 7 nelle ultime 24h (ieri era stati 13). (Per i dati dei giorni scorsi)

Complessivamente oggi i casi positivi nella Regione sono 3.186 (ieri erano 3106), quindi continuano a salire, ma in percentuale inferiore rispetto all’aumento dei giorni scorsi: i nuovi casi di contagiati sono aumentati di una percentuale inferiore al 3%. Un trend di aumento che continua a scendere (ieri era del +5%). Perciò non bisogna mollare!

L’esortazione è anche delle autorità sanitarie della Regione Lazio: «Ora è il momento di non mollare e mantenere alta l’attenzione, anche in vista delle festività di Pasqua e Pasquetta», e informano: «da lunedì partono le prime RSA COVID con i primi 100 posti a disposizione sul territorio. È giunto nella notte un paziente in terapia intensiva da Bergamo al COVID Center del Campus Bio-Medico. Si tratta di un uomo di 61 anni, trasferito con un volo in elicottero organizzato dall’AREU del servizio sanitario lombardo, dall’Ospedale Giovanni XXIII di Bergamo a Ciampino e poi in ambulanza per essere curato in terapia intensiva. Confermiamo la disponibilità di un posto di terapia intensiva ogni giorno a disposizione della rete nazionale.

Fresco Market
Fresco Market

Altri dati diffusi dalla Regione

 

La nuova app della Regione ‘LazioDrCovid’ in collaborazione con i medici di medicina generale e i pediatri di libera scelta, ha già registrato oltre 80 mila utenti che hanno scaricato l’applicazione e 2.200 medici di famiglia e 300 pediatri di libera scelta collegati.

Per quanto riguarda infine i DPI – dispositivi di protezione individuale – oggi sono in distribuzione presso le strutture sanitarie: 65.000 mascherine chirurgiche, 33.000 maschere FFP2, 3.500 maschere FFP3, 6.100 camici impermeabili, 29.200 calzari, 69.000 guanti, 22.000 cuffie

Fonte dei dati: Videoconferenza giornaliera della task-force regionale per il COVID-19, presente l’assessore alla Sanità della Regione Lazio Alessio D’Amato e Salute Lazio

Coronavirus nelle singole Asl di Roma e Provincia

Asl Roma 1 – 18 nuovi casi positivi. 1.416 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare;
Asl Roma 2 – 7 nuovi casi positivi. 36 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli nelle case di cura e RSA del territorio. Attivato accordo con albergo Urban per i pazienti positivi in isolamento domiciliare;
Asl Roma 3 – 11 nuovi casi positivi. 3 i pazienti che sono guariti. 1.457 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Domani verranno attivati 4 posti di terapia intensiva all’Ospedale Grassi;
Asl Roma 4 – 15 nuovi casi positivi. 1.469 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare;
Asl Roma 5 – 24 nuovi casi positivi. 4 i pazienti che sono guariti. Deceduto un uomo di 90 anni con precedenti patologie. 1.517 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Al COVID Hospital Palestrina ricoverati 38 pazienti. Avviati i tamponi alla casa di riposo abusiva di Fonte Nuova;
Asl Roma 6 – 3 nuovi casi positivi. 10 pazienti sono guariti. 79 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. A Genzano da oggi operativo il laboratorio per il test COVID. Continuano i controlli nelle case di riposo e RSA del territorio.

e nelle altre Asl della Regione Lazio

Asl di Latina – 18 nuovi casi positivi. 2 i pazienti che sono guariti;
Asl di Frosinone – 18 nuovi casi positivi. 2 i pazienti che sono guariti. 3 decessi: 1 frate di 74 anni, una donna di 89 anni e una donna di 84 anni, tutti con patologie preesistenti. 301 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Sanificato il Pronto Soccorso di Alatri da parte dei Vigili del Fuoco;
Asl di Viterbo – 7 nuovi casi positivi. 2 i pazienti che sono guariti. 2.170 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano le verifiche nelle case di riposo del territorio, a Villa Immacolata tutti i tamponi sono negativi. Celleno: intera famiglia positiva dopo una cena nonostante l’obbligo di quarantena, saranno segnalati;
Asl di Rieti – 2 nuovi casi positivi. 2 i pazienti che sono guariti. Decedute 3 donne ultraottantenni con patologie preesistenti. 31 le persone che sono uscite dall’isolamento domiciliare. Continuano i controlli sulle 77 case di riposo e RSA del territorio.

Notizie dagli ospedali

Policlinico Umberto I – 5 i pazienti guariti;
Azienda Ospedaliera San Giovanni – Dal 7 Aprile sarà attivato il laboratorio per il test COVID h24;
Azienda Ospedaliera Sant’Andrea – Attivo servizio psicologico per cittadini e operatori h24;
Policlinico Gemelli – Sono stati dimessi 7 pazienti;
Spallanzani – Per la prima volta i pazienti dimessi sono superiori ai ricoverati. Domani saranno attivati ulteriori 10 posti letto di terapia intensiva;
Policlinico Tor Vergata – 5 i pazienti che sono guariti. il 7 aprile saranno attivati ulteriori 16 posti letto dedicati;
Azienda Ospedaliera San Camillo – Attivato il laboratorio per il test COVID;
Ospedale Pediatrico Bambino Gesù – Nelle ultime 24 ore, 1 paziente dimesso ed 1 nuovo ricovero: ragazza di 15 anni trasferita da Frosinone. I 4 neonati e le mamme provenienti da Civitavecchia stanno bene, condizioni stabili;
IFO – Domani sarà operativo il laboratorio per il test COVID;
Università Campus Bio-Medico – arrivato al COVID Center il primo paziente trasferito in elicottero da Bergamo per essere curato in terapia intensiva. Attualmente ricoverati 8 pazienti in terapia intensiva.

La mappa interattiva sulla diffusione del Covid-19 in Italia

In versione  mobile e in versione desktop.

I dati vengono aggiornati giornalmente alle ore 18, in contemporanea alla conferenza stampa che viene trasmessa attraverso i canali social del Dipartimento della Protezione Civile.

La mappa sulla diffusione mondiale

La mappa con la situazione mondiale dell’infezione da Coronavirus COVID-19 realizzata dalla Johns Hopkins University.

Versione per pc

Versione per smartphone e tablet


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti