Davide Bordoni (Forza Italia): “Il cimitero di Prima Porta è un disastro”

Il capogruppo in Assemblea Capitolina: "Così si arreca dolore a familiari defunti"
Redazione - 1 Novembre 2019

“Il cimitero di Prima Porta è un disastro, lo stato in cui  si presenta questo importante complesso cimiteriale di Roma-Nord alla vigilia della commemorazione dei defunti è indecoroso.

“Chi vorrà rivolgere una preghiera ai suoi cari avrà difficoltà a farlo a causa dell’inagibilità dei luoghi. I defunti riposano in sepolture circondate da allagamenti, muffe con loculi danneggiati e compromessi.

“Lascia sconcerto che dopo la mancata realizzazione di interventi inerenti alla manutenzione di strade, piazze e marciapiedi non si cerchi neppure di mettere in cantiere i lavori per le esigenze dei cittadini, che non solo costituiscono gravi emergenze, ma recano dolore ai familiari dei defunti.

“Segnalo poi che tutte le fontanelle sono state chiuse e si sta sopperendo a questa mancanza con dei volontari che distribuisco bottigliette d’acqua.

“Lavorare in emergenza continua sembra l’unica cosa che il Comune è capace di fare; non si fa mai programmazione degli interventi e non si previene mai nulla per tempo, neanche quando le ricorrenze sono così importanti e significative.”

Così Davide Bordoni coordinatore romano di Forza Italia in Campidoglio e capogruppo in Assemblea Capitolina


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti