Debiti gestori Punti Verde Qualità

Inches: "intervenire immediatamente sui gestori morosi, il Comune si accolla i primi mutui non pagati"
Enzo Luciani - 5 Dicembre 2012
L’amministrazione comunale ha dovuto estinguere i mutui non pagati delle società concessionarie dei Punti Verde Qualità Tiburtino Sud 5,7 e Prati Verdi Bufalotta per circa 11,5 milioni di euro, avendo garantito le banche con fidejussioni del Comune di Roma". A farlo sapere in una nota il capogruppo de La Destra in II Municipio, Massimo Inches.   "Il Procuratore della Repubblica Dr. Giuseppe Pignatone – prosegue il consigliere – ha segnalato alla Corte dei Conti i gravi danni erariali per la comunità, che potrebbero essere allo stato attuale solo la punta d’iceberg, se consideriamo che le aree verdi comunali assegnate sono ben 63, e l’esposizione comunale per le garanzie supera abbondantemente 200 milioni di euro.   Ho richiesto da tempo al X Dipartimento la situazione dei pagamenti  di tutte le concessionarie dei Punti Verde Qualità, per avere il quadro preciso di cosa stia accadendo realmente e se vengono revocate le concessioni ai gestori morosi, come previsto nei contratti stipulati.   L’inadempimento degli uffici è molto grave, mi auguro si tratti solamente di una loro disorganizzazione, non di un impedimento allo svolgimento della mia attività istituzionale, che mi obbligherebbe a far intervenire la Procura della Repubblica per verificare se sono revocate puntualmente le concessioni ed accertare responsabilità personali a carico di dirigenti comunali.    

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti