Defibrillatori, Figliomeni (FDI): “Una nuova delibera per posizionarli nelle piazze di Roma”

Redazione - 24 Febbraio 2020

“Come Fratelli d’Italia stiamo predisponendo una nuova delibera in Assemblea Capitolina per l’installazione dei defibrillatori nelle maggiori piazze cittadine, che fa seguito a quella da noi predisposta ed approvata all’unanimità, la n. 120 del 2018, per rendere Roma una città cardioprotetta a 360°.

“Visto che il defibrillatore è uno strumento fondamentale per intervenire tempestivamente in caso di arresto cardiaco, in grado di aumentare la possibilità di sopravvivenza delle persone, siamo dell’idea che posizionare questi dispositivi in luoghi strategici molto affollati come mercati, aree commerciali, piazze e viali sia di fondamentale importanza. Il progetto che stiamo proponendo prevede l’installazione in appositi totem multilingue dotati di telecontrollo, le cui normative devono essere conformi al decoro urbano ed esenti da costi per l’Amministrazione, in quanto sostenuti da imprenditori e professionisti locali. Per evitare atti di vandalismo e furti abbiamo previsto che la manutenzione e la forma di vigilanza più idonea sia a carico dei progettisti stessi a fronte dell’esenzione del canone dovuto per l’occupazione di suolo pubblico del modesto spazio che contiene il defibrillatore e ciò che è necessario. Un nuovo provvedimento che, se approvato, potrà salvare la vita a molti cittadini e turisti”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea Capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti