Denunciata proprietaria di un cane lasciato chiuso in macchina durante la notte

Dopo la segnalazione di un agente fuori servizio
Enzo Luciani - 5 Ottobre 2020

Macchina chiusa e finestrini completamente alzati con un cane all’interno che dalla sua cuccia abbaia, questa è la scena che, attorno alle 23:00, ha messo in allarme un agente (libero dal servizio) mentre stava portando a spasso il suo cane.

Terminato il suo giro è rientrato nella propria abitazione che affaccia sulla strada dove era parcheggiata l’auto e quindi l’agente ha potuto constatare che il proprietario non fosse ancora tornato.

Dopo altri 20 minuti l’uomo è sceso nuovamente e ha chiamato il NUE per segnalare la situazione.
Poco dopo è sopraggiunta una pattuglia del commissariato Colombo, diretto da Isea Ambroselli, che, tramite la sala operativa, è riuscita a risalire all’intestataria dell’auto.

Dopo vari e infruttuosi tentativi di contattarla telefonicamente, all’1:00 circa gli agenti hanno infranto il finestrino posteriore dell’utilitaria, lato conducente, ed hanno tirato fuori il cane che ha smesso di abbaiare.

Qualche minuto dopo è giunta la proprietaria dell’animale che è stata denunciata.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti