Deposito dei Residui Radioattivi italiani

GiProietti - 6 Gennaio 2021

Stamattina, 6 gennaio 2021, “Radio Anch’Io” ha trattato l’argomento importantissimo della scelta definitiva del Deposito dei Residui Radioattivi italiani.

Dopo 5 lunghissimi anni è stato pubblicato il testo predisposto con tanta cura prima da Enea e poi da Sogin.

Dopo 5 anni!

Ora si continua a temporeggiare e a ritardare l’informazione precisa, tecnica (origine dei rifiuti, loro presunta pericolosità, sistema delle norme italiane ed europee che regolano la loro gestione, costi della gestione all’estero dei nostri residui ad alta attività, etc).

Tra i miei amici di FB ci sono giornalisti amici di Giorgio Zanchini: lo informino che i suoi intervistati stamane sono stati perlomeno scelti male.

In privato posso spiegare il perché.

PS Ho lavorato sui residui radioattivi 45 anni e non posso tollerare che discorsi molto seri, anche tecnicamente e politicamente, restino in mano a chi non aiuterà mai questa Italia a crescere e a fare quanto tanti altri Paesi al mondo hanno già realizzato.

 

Adotta Abitare A

GiProietti


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti