Derattizzazioni nel V municipio. Ancora senza risposta una Interrogazione Urgentissima

Non è stato sufficiente un mese di tempo per rispondere al consigliere interrogante Claudio Giuliani
di Alessandro Moriconi - 15 Dicembre 2015

Non è stato sufficiente un mese di tempo per dare una risposta all’interrogazione urgentissima presentata dal Consigliere municipale Claudio Giuliani e tesa a conoscere se corrisponde al vero che il Municipio abbia avallato scelte in materia di derattizzazioni e disinfestazioni che hanno portato l’amministrazione a spendere denaro pubblico a favore di imprese private che operano in questo campo e questo pur in presenza di una disponibilità di ben 60.000,00 euro messi a disposizione da Ama SpA attraverso l’AmaCard.

I fondi disponibili su AmaCard ci ha detto il consigliere Giuliani ammontano a circa 600.000,00 € e sono stati divisi tra tutti e quindici i municipi romani, e possono essere utilizzati sempre con la Municipalizzata esclusivamente per servizi di Derattizzazione, Disinfestazione e Disinfezione.

Claudio Giuliani

Claudio Giuliani

“La mia interrogazione – afferma Giuliani – era chiara e tesa ad accertare quanti di quei 60.000,00 € a disposizione siano stati utilizzati e se corrisponde al vero che di questi oltre 40,000,00 €  torneranno indietro al dipartimento e, cosa ancora più grave, se corrisponde al vero la segnalazione che mi hanno fatto alcuni cittadini circa l’espletamento di servizi di derattizzazione nelle scuole affidati ad imprese private”.

“Da informazioni prese attraverso altri colleghi presenti nei municipi romani so che ci sono sia situazioni analoghe alla nostra e sia situazioni di un utilizzo quasi totale delle somme a disposizione. Purtroppo – conclude Giuliani – la Giunta municipale non ha risposto né a questa e né ad altre decine di mie interrogazione ed ho quindi deciso di avvalermi di un dispositivo di legge (art. 328 del C.P. – Diffida ad adempiere) che obbliga la dirigenza a rispondermi entro trenta giorni pena la possibilità della una denuncia penale”.

Strada che, viste le circostanze, il combattivo consigliere, intende perseguire senza indugio.

A noi non ci resta che aspettare i trenta giorni previsti e successivamente raccontarvi gli sviluppi di una storia che appare a dir poco inquietante.

La Sposa di Maria Pia

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti