Dichiarazioni universali

Quelle dei doveri e delle responsabilità e l'individuazione del Giudice Internazionale competente sarebbero passi avanti fondamentali per fare civiltà
GiProietti - 6 Marzo 2021

Leggevo di un ministro di François Mitterand, che durante il Desert Storm del 1991, in dissenso con il suo presidente, rassegnò le dimissioni, chiedendosi: “Esiste la dichiarazione universale dei diritti dell’uomo. Bene. Ma quando sanciremo la Dichiarazione universale delle Responsabilità e dei Doveri dell’Uomo?”
Ho pensato molto a questo fatto. È vero.

Esiste la dichiarazione universale delle responsabilità dei genitori, sacrosante, ma non esiste il reato di irresponsabilità dolosa dei politici, dei gestori del potere, degli accaparratori di spazio sociale, dei prepotenti, dei predicatori di violenza e di soprusi, in nome della libertà di opinione.

Non voglio fare il falso puro, ma ricordo che negli anni che seguirono il citato Desert Storm, l’ONU, cioè la Chiesa laica che dovrebbe difendere i diritti universali dell’uomo, applicò all’Iraq distrutto sanzioni assurde, cibo contro petrolio, che fecero morire “almeno” trecentomila bambini iracheni e costrinsero due vice Segretari generali Onu, un irlandese ed un tedesco, integerrimi e giusti, a dare le dimissioni dai loro incarichi, per accusare liberamente il Consiglio di Sicurezza di GENOCIDIO! Con prove schiaccianti!
Ancora si attende che la giustizia inizi a fare il suo corso.

E l’OMS, organizzazione mondiale della Sanità, difende i diritti di tutti gli uomini alla Salute? Le sue procedure sono nebulose, le discrezionalità nei finanziamenti e negli indirizzi strategici sono troppe, per intervento DIRETTO DI FINANZIATORI PRIVATI.
E così via.

Una dichiarazione universale dei doveri e delle responsabilità e l’individuazione del Giudice Internazionale competente sarebbero passi avanti fondamentali per fare civiltà, democrazia e giustizia, in uno stato di diritto universale.

Questo non è utopia!
È l’ABC per fare la pace.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti