Dieci milioni di euro per gli impianti sportivi

Stanziati dalla Giunta comunale per la realizzazione e potenziamento di quelli siti in aree di proprietà del Comune
Enzo Luciani - 8 Novembre 2009

La Giunta comunale, presieduta dal sindaco Alemanno, ha autorizzato, su proposta dell’Assessore al Bilancio e allo Sviluppo Economico, Maurizio Leo, il rinnovo della convenzione stipulata dall’Amministrazione comunale con l’Istituto per il credito sportivo e il Coni, per la realizzazione e il potenziamento degli impianti sportivi situati su aree di proprietà comunale.

A tale scopo, è stato disposto lo stanziamento di risorse pari a 10 milioni di euro per la ricostituzione del plafond attraverso cui il Comune di Roma si impegna a garantire, con propria fidejussione, l’erogazione dei mutui agevolati, che consentiranno di completare la realizzazione del Piano di interventi.

Alla nuova tranche di finanziamenti potranno accedere i concessionari di aree e di impianti sportivi di proprietà comunale per i quali sono stati approvati i progetti di costruzione, manutenzione, restauro e acquisto di attrezzature rientranti nel Piano.

Il mutuo agevolato potrà avere una durata compresa tra 10 e 15 anni e il concessionario, che deve investire in proprio un capitale di rischio non inferiore al 5% del valore complessivo dell’investimento, è tenuto a garantire il Comune di Roma con una polizza fidejussoria bancaria o assicurativa pari al 10% dell’importo erogato sulla base degli stati di avanzamento dei lavori. Un’ulteriore condizione per il rilascio delle agevolazioni è che la struttura realizzata diventi di proprietà comunale al termine della concessione.

Gli interventi già autorizzati riguardano in tutto 12 strutture situate all’interno di vari municipi, comprendenti anche i quartieri di Ostia e Acilia, per un fabbisogno finanziario complessivo di 38.395.153 euro (comprensivo anche delle risorse necessarie alla chiusura di alcuni cantieri). Si tratta di opere che vanno dalla realizzazione di palazzetti dello sport polivalenti all’ampliamento di impianti già esistenti.

I progetti che potranno rientrare nell’ambito di applicazione della convenzione, una volta approvati dall’Amministrazione, invece, sono 16, per un valore complessivo di 56.357.997 di euro.

«Si tratta – dichiara il delegato allo sport, Alessandro Cochi – di un’operazione positiva, che fa seguito agli incontri con il Credito sportivo e con gli operatori, che dà respiro ad alcuni dei tanti concessionari di impianti comunali. In molti infatti aspettavano questo rinnovo per portare a termine le opere in corso. Ovviamente è solo un buon inizio. Stiamo studiando, infatti, un allargamento ben più sostanzioso rispetto a quello deliberato dalla Giunta insieme agli operatori restanti».


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti