Disservizi e criticità sulla linea Roma – lido

Stazi (Sel): "treni ogni 7/10 minuti, per i cittadini del XII Municipio esistono solo sulla carta intestata ATAC. Chiediamo partenze straordinarie dalla Stazione di Acilia"
Enzo Luciani - 5 Novembre 2012

A denunciare l’inadeguatezza della linea Roma-lido per la mobilità della zona è in una nota Alessio Stazi, coordinatore di Sel nel XII Municipio di Roma.

"Formalmente – afferma il consigliere – nelle ore di punta, è previsto il passaggio di un treno ogni 7/10 minuti nelle stazioni della Roma-lido, spesso, come sappiamo, il servizio non soddisfa questa previsione a causa di danni alle vetture o alla linea.

I disservizi sono però solo la punta dell’iceberg, le criticità sono ben più ampie. Su questo circuito della mobilità romana, anche nei casi di perfetto adempimento delle tabelle di percorrenza, la linea non riesce affatto a rispondere alle necessità degli utenti del servizio. In particolare i pendolari delle stazioni del XII Municipio, Vitinia e Tor di Valle, arrivano ad attendere quotidianamente anche il passaggio di due o tre treni prima di riuscire a salire sulle vetture. Nella sostanza si arriva quindi a tempi di attesa di ben 30 minuti! Questo riscontro dimostra per l’ennesima volta il livello esasperante dei problemi infrastrutturali della Roma-Lido, una linea che serve ben quattro municipi romani, trai quali XIII e XII, nonché XI, che hanno conosciuto uno sviluppo urbanistico, e quindi demografico, ben al di là delle capacità di risposta del tpl; siamo quindi di fronte ad una mobilità in crisi per fattori multi-sistemici frutto di una pessima gestione della città.   Per rispondere repentinamente a questo disagio – conclude – chiediamo la valutazione dell’istituzione di corse straordinarie con partenza dalla stazione di Acilia, così da restituire l’accesso regolare al servizio a un gran numero di pendolari oltre il XIII Municipio e offrire un complessivo miglioramento delle condizioni di viaggio per tutti” 

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti