Farmacia Federico consegna medicine

Domenica 16 settembre torna la raccolta straordinaria di rifiuti ingombranti e RAEE

Nei municipi pari della città
Enzo Luciani - 15 Settembre 2012

Domenica 16 settembre 2012 torna per il settimo appuntamento del 2012, il primo dopo la pausa estiva, la campagna “Il Tuo quartiere non è una discarica”. La raccolta straordinaria gratuita di rifiuti ingombranti e RAEE, organizzata da Ama in collaborazione con il TGR Lazio, coinvolgerà in questa occasione i nove municipi pari della città.

Dalle 8 alle 13 i cittadini avranno a disposizione 20 siti di raccolta (15 ecostazioni mobili e 5 strutture fisse) presso cui conferire sia i normali rifiuti ingombranti (sedie, letti, divani, scaffalature, materassi, ecc.) sia le apparecchiature elettriche e elettroniche (i cosiddetti RAEE: computer, televisori, stampanti, telefonini, frigoriferi, lavatrici, condizionatori, ecc.).

In 7 postazioni sarà anche possibile portare contenitori con residui di vernici e solventi. Nello specifico questi rifiuti speciali, che necessitano di particolari procedure di smaltimento, potranno essere consegnati presso i centri di raccolta di Via Ateneo Salesiano, via della Bufalotta, viale Palmiro Togliatti e via Laurentina e presso le ecostazioni di viale Quaglia, via Anagnina e piazza San Giovanni di Dio.
I cittadini potranno inoltre disfarsi di vecchie biciclette, anche non funzionanti, consegnandole all’Associazione Culturale Ciclonauti, che Ama ospiterà in 10 ecostazioni (viale della XVII Olimpiade, via Gino Cervi, via Rovigno d’Istria, viale P.F. Quaglia, via Anagnina, via Ignazio Silone, piazzale Cina, Piazza San Giovanni di Dio, via U. Moricca, viale di Tor di Quinto). Le vecchie bici (o parti di esse) saranno recuperate, rimesse a punto e successivamente restituite alla cittadinanza attraverso iniziative ludico-culturali, di beneficenza, ecc.

Ama provvederà a differenziare secondo la categoria merceologica (legno, ferro, plastica, altri metalli, ecc.) i rifiuti riciclabili raccolti nelle diverse postazioni. Ama ricorda che i cittadini hanno quotidianamente a disposizione altri due canali per disfarsi in modo agevole e gratuito dei rifiuti ingombranti, elettrici, elettronici e di tutti gli altri materiali che non devono essere gettati nei cassonetti stradali: i 13 centri di raccolta aziendali e le 186 postazioni mobili, attive da ottobre 2010 in giorni e orari prefissati, dislocate in tutti i municipi della città.

Per informazioni sull’iniziativa e sui siti coinvolti (contenuti nell’elenco che segue), i cittadini possono visitare il sito www.amaroma.it o contattare la Sala Operativa AMA, tel. 0651693339/3340/3341.

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti