Due camminate prenatalizie nel centro di Roma

Impressioni e foto di un osservatore romano-periferico
Vincenzo Luciani - 18 Dicembre 2020

Spesso amici dal mio paese natale, Ischitella(FG), da Torino e da altre città, telefonandomi (in questi ultimi tempi le telefonate, non so se succede anche a voi, si sono rarefatte. Il Covid forse ci sta rendendo meno socievoli?) questi amici sono soliti chiedermi: come va a Roma?

E io sono solito dire che non sono in grado di descrivere la situazione di una città dalla superficie 1285 kmq che è estesa quasi quanto la provincia di Milano (1.575 kmq), mentre Milano ha una superficie di “soli” 181 kmq.

Ma nel mio piccolo, e fin dove arriva il mio sguardo ambulante, mi sforzo, con il supporto di mie immagini proposte su facebook, di fare una panoramica de luoghi che frequento e che conosco,

Soprattutto quelli periferici, di una periferia che ha, abitualmente, le dimensioni di un quartiere, Pietralata e dei quartieri di Roma est che sono poi quelli di cui si occupa e preoccupa da 34 anni il mio giornale mensile Abitare A di cui pochi giorni fa è uscito il numero di dicembre, ultimo di questo memorabile anno pandemico e bisesto (e poi come si fa a contraddire le superstizioni?).

Ieri 17 dicembre pomeriggio ed oggi 18 dicembre mattina, per due appuntamenti che avrei preferito evitare, e di cui non vi dirò, mi è capitato di camminare lungo un tragitto invidiabile e invidiato da molti in Italia e nel mondo (Colosseo-via dei Fori Imperiali-piazza Venezia-via del Corso-piazza del Popolo, rigorosamente (e goduriosamente) a piedi, immerso nella grande bellezza che ho cercato di condividere con una generosa galleria di immagini sul mio profilo facebook (vedi in fondo a questo articolo).

Mi sono imbattuto nel grande cantiere della metro C (eterno, come la città) del Colosseo e dei Fori Imperiali, ammirando con trepidazione i fragili e “armati” monumenti che ne hanno visto di tutti i colori ed ora attendono che passino anche questi eventi.

Ho notato una grande assenza di turisti, una stazione metro Colosseo, mai stata così carente di presenze umane, all’esterno niente gladiatori finti, niente assalti di venditori di cianfrusaglie e paccottiglie. Impressionante anche la vista sui marciapiedi dei Fori imperiali, mai visti così spopolati.

Ieri pomeriggio tuttavia via del Corso l’ho vista abbastanza affollata, ma comunque non paragonabile a quella mostrata dalle TV domenica scorsa, con persone intente allo shopping e allo struscio, mascherate, distanziate, tranne alcuni capannelli di giovani, qualche rara coda davanti a negozi dalle strabilianti offerte (e questo sia in andata che al ritorno dal mio appuntamento dalle parti di piazza del Popolo.

Adotta Abitare A

Poiché incombeva un’ora più tarda ho trovato un po’ più di gente alla metro Colosseo, ma niente di paragonabile all’afflusso pre-Covid. Prima di tornare verso la stazione metro ho ammirato uno Spelacchio sontuosamente ricoperto e scintillante di oro finto e splendente in un contesto natalizio da tempi magri e dimessi.

Stamattina molta ma molta gente in meno, nella metro e lungo tutto il percorso, sia in andata che al ritorno.

Quanto al paesaggio e al tempo atmosferico, un cielo di un azzurro brillante e un sole che si beava degli antichi resti della grande immensa Roma.

E poi, sotto un tiepido sole, resti, monumenti, torri e chiese circondate da lavori in corso, transenne, new jersey, sampietrini accatastati e cantieri della metro C davvero impressionanti.

E Fori Imperiali con vista su buche… cinquestellari circondate da transenne non si mai per quanto tempo

Fra poco è Natale ma la mia Roma (come del resto l’Italia) sta messa molto molto male. Anche se qui in quest’aria incantata e vacanziera non si avverte. Ma la sensazione che non ci abbandona è che il peggio debba ancora venire, demolendo quest’aria di falsa e illusoria quiete.

La stessa sensazione che provai quando si moltiplicavano le lenzuolate e gli striscioni con scritte: “Andrà tutto bene”.

E poi si è visto come è andata a finire: oltre 67 mila morti. Finora.

 

Gallerie fotografiche:

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1056666138088044&id=100012340022748

https://www.facebook.com/permalink.php?story_fbid=1057107308043927&id=100012340022748


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti