Due tragici incidenti, muoiono due motociclisti

E' accaduto in via Pincherle e in viale Ettore Franceschini
Enzo Luciani - 10 Novembre 2011

Questa mattina il bollettino di guerra delle strade ha segnato due tragiche morti per due motociclisti. Un uomo di 42 anni è morto in un incidente stradale avvenuto poco dopo le 9 in via Pincherle a Roma. La vittima viaggiava a bordo di una moto che si è scontrata con un’auto. Inutili i soccorsi. Sul posto sono intervenuti gli uomini del XI Gruppo della polizia municipale.

Un altro motociclista di 19 anni ha perso la vita  sempre questa mattina, poco dopo le 8, in via Ettore Franceschini a Roma. Il giovane, secondo una prima ricostruzione, avrebbe perso il controllo della moto su cui viaggiava. Trasportato all’ospedale Sandro Pertini è morto poco dopo. Sul posto sono arrivati gli agenti del V gruppo della Polizia Municipale per i rilievi.

“I due motociclisti deceduti questa mattina – dichiara il consigliere Capitolino del PD Dario Nanni – allungano drammaticamente il triste elenco delle vittime della strada a Roma. Nonostante le fredde statistiche indichino una diminuzione complessiva degli incidenti stradali in Italia, Roma purtroppo continua a detenere il triste primato delle vittime tra motociclisti ( 8 nell’ultimo mese), ciclisti e pedoni.

Roma ogni anno continua a pagare un tributo pesantissimo di centinaia di vite spezzate per incidenti dovuti troppo spesso all’alta velocità, allo stato disastroso del manto stradale ad una segnaletica obsoleta, confusa e contraddittoria nelle indicazioni. Sono numeri degni di un conflitto.

Roma, lo ripeto da mesi, ha bisogno di un piano strategico della sicurezza stradale che dica: ‘basta strage’ e imponga l’obiettivo di dimezzare entro il prossimo anno il numero delle vite distrutte. Credo non ci sia veramente più tempo da perdere è necessaria una sessione straordinaria dell’Assemblea Capitolina per mettere a punto misure idonee alla salvaguardia della vita dei nostri concittadini.

Ho già formulato nelle settimane scorse diverse proposte per fermare questa drammatica scia di sangue. Anche dall’opposizione è necessario farsi carico, come amministratori, di un problema che tocca tutti al di là degli schieramenti, ho quindi messo nero su bianco una proposta di iniziativa consiliare che presenterò la prossima settimana e che spero l’Aula Giulio Cesare vorrà esaminare in tempi brevi.”


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti