“Dura opposizione contro la tassa sul volontariato”

Figliomeni, Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina: “L’ignobile tassa sul volontariato dovrà essere cancellata ripristinando le agevolazioni per il terzo settore
Redazione - 28 Dicembre 2018

“L’ignobile tassa sul volontariato, proposta dal Governo pentaleghista con il maxiemendamento alla legge di bilancio, dovrà essere immediatamente cancellata ripristinando le agevolazioni per il terzo settore. Oltre cinque milioni di volontari che ogni giorno, compreso i festivi, svolgono attività più che meritorie per le fasce disagiate della società, tra cui i disabili, anziani, bambini, poveri, non possono essere penalizzati per andare a finanziare il reddito di cittadinanza del capriccioso Ministro Di Maio che in questo modo, invece di creare nuove occasioni di lavoro, incrementerà il peggior assistenzialismo.

Siamo vicini alle centinaia di migliaia di organizzatori non profit che danno servizi e forniscono assistenza primaria, spesso sostituendosi allo Stato ed agli Enti Locali e proprio per questo, qualora non venissero accolte le richieste del mondo del volontariato, come Fratelli d’Italia faremo un’opposizione durissima contro questa scellerata posizione del Governo. La spregiudicatezza dei grillini oramai è senza limiti ma non consentiremo di far mettere le mani nelle tasche dei cittadini più deboli con la scusa di voler colpire qualche furbetto”.

E quanto dichiara Francesco Figliomeni, Vice Presidente dell’Assemblea Capitolina e responsabile nazionale delle Politiche Sociali di Fratelli d’Italia.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti