Emozioni in musica nel Concerto di Natale del Coro Accordi e Note

Sabato 22 dicembre 2018 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma
Maria Mimmo - 27 Dicembre 2018

Sabato 22 dicembre 2018 al Teatro Biblioteca Quarticciolo di Roma il Coro Accordi e Note di Tor Tre Teste ha tenuto il consueto Concerto di Natale organizzato in collaborazione con il Centro Culturale Lepetit e l’Associazione L’Incontro, con la direzione artistica del M° Roberto Boarini e il coordinamento di Palmira Pasqualini, Presidente del Coro.

Quest’anno il programma del concerto è stato particolarmente variegato. Il Coro infatti, accompagnato da Emanuele Rizzo al pianoforte, dalla voce solista di Antonio Colacci e da Cesare Costantino al bombo, ha eseguito canti della tradizione natalizia italiana e straniera e musiche dal suo vasto repertorio degli ultimi anni, inframmezzati da brani eseguiti dalla dolce voce del soprano Grazia Neri, con la quale continua una riuscitissima collaborazione artistica.

La serata è proseguita con l’esibizione degli Studenti del laboratorio di Musica d’insieme del Liceo Musicale Farnesina di Roberto Boarini, loro professore (Ciro Del Gaudio, Claudia Roccon, Sonia Lazri – violini; Leonardo Bertozzi e Tommaso Castellano – violoncelli), coadiuvati dai musicisti Eleonora Giosuè alla viola e Williem Peci al contrabasso, con l’esecuzione di musiche di W. A. Mozart (da Eine kleine nachtmusik kv 525 I.Allegro) e tre movimenti da Simple Symphony di B. Britten.

Per il finale, il Coro insieme ai musicisti hanno eseguito l’Ave Verum di Mozart.

Con la loro freschezza e bravura, i ragazzi hanno contribuito a rendere davvero speciale questo concerto di voci e strumenti che si sono uniti per portare un augurio di serenità, solidarietà e pace.

La serata è stata aperta dai saluti del Presidente del Centro Culturale Giorgio Grillo mentre la chiusura è stata affidata al Presidente del Coro, Palmira Pasqualini, che ha voluto testimoniare al pubblico, sempre entusiasta, l’impegno di quest’anno del Coro nel portare per il Natale la musica in luoghi diversi dal solito. Il Coro infatti ha cantato alla Fondazione Santa Lucia, al Campus Bio-medico di Trigoria e alla scuola per l’infanzia Luigi Gadola, vivendo tre appuntamenti emotivamente impegnativi e coinvolgenti che hanno rappresentato in pieno la volontà di trasmettere il calore e la forza della musica.

Per il Coro è stato un anno ricco di grande impegno e tante soddisfazioni, di nuovi progetti e nuove collaborazioni. L’augurio per il prossimo anno non può che essere per chiunque di continuare ad avere sogni da inseguire, novità da costruire e musica da condividere.

Foto Franco Giorgi

Maria Mimmo

 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti