Categorie: Ambiente Politica
Municipi: ,

ENEA e Roma Capitale alleate per la decarbonizzazione, firmata l’intesa triennale

L'obiettivo è di consolidare e avviare nuove iniziative in campo energetico e ambientale per favorire la decarbonizzazione del sistema energetico

Promuovere lo sviluppo di innovative tecnologie energetiche e per la digitalizzazione, sostenendo in particolare la diffusione di fonti rinnovabili, comunità energetiche, idrogeno, smart grid e mobilità sostenibile.

Sono questi i principali contenuti dell’accordo di collaborazione triennale fra ENEA e Roma Capitale firmato dal Sindaco Roberto Gualtieri e dal Direttore generale dell’ENEA Giorgio Graditi.

L’obiettivo dell’intesa è di consolidare e avviare nuove iniziative in campo energetico e ambientale per favorire la decarbonizzazione del sistema energetico, l’adattamento al cambiamento climatico, l’efficienza degli usi finali dell’energia, e la tutela dei territori e degli ecosistemi.

Con questo accordo vogliamo rafforzare la collaborazione tecnico-scientifica tra ENEA e Roma Capitale in tema di sostenibilità ambientale ed energetica”, ha affermato il Direttore generale Giorgio Graditi. “Attraverso specifici accordi attuativi, saranno disciplinati i termini e le modalità dei rispettivi impegni, in particolare le attività svolte in collaborazione e quelle di competenza di ciascuna parte, le modalità di esecuzione e la durata. L’obiettivo è dare il nostro contributo concreto alla transizione ecologica in corso”.

Roma Capitale sta portando avanti ambiziosi piani e progetti di decarbonizzazione e adattamento climatico”, ha dichiarato il Sindaco Roberto Gualtieri. “La collaborazione con Enea ci consente di avere al fianco un partner tecnico-scientifico importante nella individuazione delle scelte che riguardano il futuro della città, per contribuire a realizzare interventi efficaci nella lotta ai cambiamenti climatici e nel rendere la Capitale più vivibile”.

Le parti possono concordare, attraverso accordi attuativi, la realizzazione di progetti di ricerca applicata o altre iniziative relative ad attività scientifiche e/o di formazione per conseguire gli obiettivi prefissati.

Per informazioni:

Stefano Pizzuti, ENEA – Strumenti e servizi per le infrastrutture critiche e le comunità energetiche, stefano.pizzuti@enea.it


Questo articolo è stato utile o interessante?
Sostieni Abitarearoma clicca qui! ↙

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Scrivi un commento

Articoli Correlati