Esquilino, interventi dei Vigili per contrastare illegalità commerciali

Redazione - 26 Marzo 2015

Prosegue l’attività dei Vigili nel contrasto delle illegalità commerciali. L’intervento oggi, 26 marzo 2015,  nell’area dell’Esquilino, ha portato ad applicare i sigilli ad una bilancia in un “compro oro” e a chiudere due attività di ristorazione.  E’ stata anche riscontrata una evasione di 552.00 Euro, oltre a successivi accertamenti documentali.

Questo il bilancio odierno dell’ intervento condotto dalla Polizia Locale di Roma in collaborazione con Aequa Roma e Asl all’Esquilino, in via Gioberti, dove sono state riscontrate varie irregolarità amministrative, evasione fiscale e frodi in commercio.

ControlliVigiliUrbaniControlliCNegoziAll’interno di un “compro oro” sono stati applicati sigilli ad una bilancia irregolare (senza bollino); due delle attività di  somministrazione alimentare al pubblico controllate sono state chiuse per presenza di “blatte orientalis” e feci di topo nei locali, quindi per gravi carenze igienico-sanitarie.
Per due attività è scattata una denuncia per reati ambientali (canne fumarie irregolari). Addirittura uno dei venditori, di nazionalità cinese, nonostante avesse ricevuto parere contrario nelle autorizzazioni, vendeva regolarmente merce.
Le attività di controllo proseguiranno nei prossimi giorni.

Fonte: Ufficio stampa Polizia di Roma Capitale


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti