Europei Nuoto 2022, Figliomeni (FDI): “Dopo le occasioni perdute, cambio di rotta del M5S”

Redazione - 18 Luglio 2019

“Dopo le occasioni perdute in campo sportivo, pensiamo alle Olimpiadi 2024, da parte del M5s, stiamo assistendo ad un cambio di rotta tardivo e anche poco credibile da parte dell’Amministrazione grillina, che chiede a gran voce per mezzo della Raggi, gli Europei di Nuoto 2022. La Giunta Raggi è in crisi assoluta sotto tutti i fronti e tutti i mezzi sono leciti per racimolare qualche consenso di opinione tra i romani, che sommersi dai rifiuti, dal carente servizio dei mezzi pubblici, dalla scarsa sicurezza, non ne possono più di una guida della città che fa acqua sotto tutti i punti di vista.

“Per quanto ci riguarda noi siamo a favore di manifestazioni sportive di alto livello che permetterebbero di dare lustro all’immagine un po’ sbiadita della Capitale, che avrebbe anche la possibilità in questo modo di poter adeguare l’impiantistica sportiva natatoria della città, oggi obsoleta per colpa dell’immobilismo grillino. Roma è una città che porta nel suo Dna uno spirito sportivo di lunga data, e merita di avere le giuste occasioni ma queste opportunità, non possono essere approssimative e tantomeno devono avere un costo per i cittadini romani, già troppo vessati da un’amministrazione pentastellata che ogni giorno dimostra sempre di più la sua inadeguatezza, visto che si avventura nei soliti slogan senza nemmeno cercare di tessere delle relazioni con i propri alleati del governo gialloverde”.

Lo dichiara Francesco Figliomeni, consigliere di Fratelli d’Italia e vice presidente dell’Assemblea capitolina.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti