Eventi fino a venerdì 5 giugno

Come cambia il trasporto pubblico
i comunicati dell'Atac - 4 Giugno 2009

In via Collatina proseguono i lavori di rifacimento del manto stradale tra via della Venezia Giulia e via Giovan Battista Valente. Dalle 7 circa di giovedì 4 giugno, il tratto di strada interessato dal cantiere, sarà chiuso al traffico anche in direzione di via della Venezia Giulia. I bus delle linee 450 e 541 saranno deviati su via Giovan Battista Valente e la Prenestina.

Venerdì 5 giugno, alle 8.30, in occasione del 195° anniversario della fondazione dell’Arma dei Carabinieri, il comandante generale dell’Arma si recherà all’Altare della Patria per deporre una corona d’alloro sulla tomba del Milite Ignoto. Possibili temporanei rallentamenti per tutte le linee di bus normalmente in transito in piazza Venezia: H, 30 e 40 Express, 44, 46, 60 Express, 62, 63, 64, 70, 81, 84, 85, 87, 95, 117, 119, 160, 170, 175, 186, 271, 492, 571, 628, 630, 715, 716, 780, 781, 810, 850 e 916.

Ancora venerdì, tra le 10 e le 23 piazza Farnese ospiterà una manifestazione. La linea 116 potrebbe essere deviata per Corso Vittorio. Manifestazione anche in piazza Vittorio, dalle 16.30 alle 22 di dopodomani. Possibile la temporanea modifica o limitazione dei percorsi delle linee 5, 14, 105, 360, 590 e 649.

A Lunghezza venerdì, sabato e domenica, dalle 16 alla mezzanotte, via delle Cerquete verrà interdetta alla circolazione tra la Collatina e via Guido Fornaca per una festa parrocchiale. I bus della linea 042 saranno deviati per via Carpinone, salteranno quattro fermate in via delle Cerquete ed effettueranno la fermata di capolinea in via Portacannone. La linea 051 non raggiungerà via delle Cerquete, limitando il servizio alla tratta Grotte Celoni-via Collatina.
Domenica, inoltre, dalle 11, nell’ambito della festa parrocchiale è in programma una processione tra via delle Cerquete, via Collatina e via della Tenuta del Cavaliere: assieme ai collegamenti 042 e 051, potrà cambiare temporaneamente itinerario anche lo 055.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti