Family Act, Garavini (IV): “Politiche familiari strumento per una vera parità di diritti, contrastiamo gender gap e violenza domestica”  

Redazione - 12 Giugno 2020

“Crisi demografica e gender gap sono due mali che bloccano lo sviluppo economico e culturale del nostro Paese. Anche per questo l’approvazione del Family Act rappresenta un passaggio significativo per l’Italia. Per la prima volta adottiamo un piano integrato per le politiche familiari, come già accade invece in larga parte del Nord Europa dove si registra un tasso di natalità molto più alto che da noi e la parità di genere anche nella cura dei figli e della casa è realtà da decenni”.

“Con l’assegno universale e la rimodulazione dei congedi parentali, rendiamo l’Italia a misura di famiglie perché facciamo in modo che i genitori siano sostenuti nelle spese da affrontare e ripartiamo su entrambi il tempo da poter dedicare ai figli. Favorire la conciliazione è il primo passo per fare in modo che le donne non debbano più scegliere tra lavoro e vita privata”.

“Con lo stesso obiettivo stanziamo risorse per favorire l’occupazione femminile. Perché una donna autonoma è indipendente nelle sue scelte. E, nei drammatici casi di abusi domestici, può decidere di liberare sé stessa e i propri figli da un marito violento.
L’approvazione del Family Act è un passo importante per il paese. Come Italia Viva, siamo orgogliosi di averci creduto e di averlo portato all’approvazione, grazie all’impegno della Ministra Elena Bonetti”. Lo dichiara la Senatrice Laura Garavini, Presidente Commissione Difesa e Vicepresidente vicaria gruppo Italia Viva-Psi.

Fresco Market
Fresco Market

Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti