Ferragosto, a pulire sono i detenuti di Rebibbia

Siglata un'intesa tra Dipartimento dell'Amministrazione Penitenziaria (DAP) del Ministero della Giustizia, Comune e Ama
dal sito del comune di Roma - 10 Agosto 2009

A Ferragosto venti detenuti di Rebibbia usciranno dal carcere per pulire un giardino e il piazzale davanti ad una stazione della metropolitana. Lo stabilisce un’intesa promossa dal Dipartimento dell’Amministrazione Penitenziaria (DAP) del Ministero della Giustizia, siglata dal Comune e dall’Ama.

L’iniziativa rientra nel piano del Ministero della Giustizia per coinvolgere i reclusi in lavori di pubblica utilità, così da favorirne il recupero, lanciando nel contempo un messaggio di legalità e rispetto delle regole.

I detenuti, tutti volontari, saranno istruiti a Rebibbia da operatori Ama (4 ore di formazione); il 15 agosto, poi, divisi in due squadre, puliranno dalle 8 alle 11 i giardini di via Val Padana (IV Municipio) e l’area davanti alla stazione di Santa Maria del Soccorso (metro B). Ad assisterli, e a fornire sul posto attrezzature e mezzi, saranno tecnici Ama e personale dell’Ufficio comunale per il Decoro Urbano. Per il lavoro svolto ciascun detenuto riceverà un compenso netto di 7,5 euro l’ora
 


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti