Festa del papà 2009

A Roma bignè di S. Giuseppe ed iniziative
A.M. - 17 Marzo 2009

Il 19 marzo anche la Capitale si prepara a trascorrere la festa del Papà. Oltre a gustare i tradizionali bignè di S. Giuseppe si potrà partecipare ad iniziative ed eventi organizzati per l’occasione.

Giovedì 19 marzo, dalle ore 9.00, presso la Sala del Carroccio in Campidoglio, si svolgerà il convegno "Aiutiamo i papà a lavorare nella loro terra", promosso dal Comitato di Collegamento di Cattolici per una Civiltà dell’Amore.
La campagna vuole rilanciare "Adotta un papà nel Sud del mondo", l’iniziativa di aiuto alle popolazioni del Sud del mondo già ricordata da Papa Benedetto XVI nel 2007 e da Papa Giovanni Paolo II nel 2001, alla luce del successo di oltre 1000 famiglie aiutate a lavorare nella propria terra. Il progetto si pone l’obiettivo di aiutare le famiglie che vivono in zone del mondo svantaggiate, soprattutto in Sahel, dandogli la possibilità di vivere con dignità nel loro Paese, evitando l’emigrazione forzata come unica alternativa all’indigenza.

Interverranno il Sindaco di Roma Gianni Alemanno, Giuseppe Rotunno del Comitato di Collegamento di Cattolici per una Civiltà dell’Amore, Mons. Davide Maccarri per il Vicariato di Roma, Franco Bentivogli, vicepresidente del Cnel, i rappresentanti di grandi Comuni d’Italia e Maria Romana De Gasperi.
(Per informazioni: Comitato di Collegamento di Cattolici per una Civiltà dell’Amore tel 06.79350412; tel/fax 06.7960252; e-mail: microprogetti@fastwebnet.it; www.civiltadellamore.org)

Per la ricorrenza di S. Giuseppe un’altra iniziativa di sostegno alle famiglie in difficoltà è organizzata dall’associazione Salvamamme che il 19 marzo, conferirà, simbolicamente, medaglie d’oro e pergamene ai padri che si sono contraddistinti per aver abbandonato la propria donna in stato di gravidanza o con un bambino già nato in stato di particolare emergenza sociale. Effettuerà la selezione una giuria speciale composta da mamme abbandonate. La consegna degli attestati e delle medaglie sarà invece affidata al personale volontario del Salvamamme nel pieno rispetto e tutela della privacy.
“Abbiamo voluto questa iniziativa per sensibilizzare l’opinione pubblica sul fenomeno dell’abbandono che ha raggiunto ormai dati preoccupanti: circa il 31% delle mamme seguite dallo sportello Salvamamme è stata abbandonata dal partner o prima della nascita del bambino (19% ragazze madri) o subito dopo (12%). Da sottolineare il fatto che il 40% dei padri ignoti sono italiani. Siamo di fronte ad un fenomeno trasversale alle classi sociali: tra i padri ignoti anche insospettabili imprenditori, avvocati, politici – ha dichiarato Grazia Passeri, Presidente dell’Associazione.

Il Bioparco di Roma festeggia, invece, domenica 22 marzo dalle 11 alle 16. Un’occasione importante per far conoscere tra i tanti ospiti, anche i nuovi arrivati come Pallina, la giraffa nata il 21 maggio scorso e la piccola Blanca nata lo scorso 1 febbraio. Gli esperti spiegheranno ai bambini le "dinamiche familiari". (Info: 06.3608211 – www.bioparco.it)


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti