Festa Lazio a piazza di Spagna

Il 24 giugno 2011, presentate le nuove divise per la stagione 2011-2012
di Davide Sperati - 26 Giugno 2011

Tutto estremamente bello. Questo in tre parole quello che si è visto venerdì pomeriggio, 24 giugno 2011, a piazza di Spagna. La Lazio si è presentata nel migliore dei modi ai suoi tifosi e ai tanti turisti che sono rimasti colpiti da tanto entusiasmo.

É però giusto ricordare che, quella andata in scena ieri pomeriggio nel cuore di Roma non è stata la presentazione delle nuove maglie alla stampa, ma un vero e proprio evento di marketing, una sorta di Flash Mob che poi si è tramutato in festa collettiva: con tifosi che cantavano e i turisti che fotografavano.

L’appuntamento è dato per le ore diciassette ma già da un’ora prima sono molti i giovani tifosi laziali presenti. Alle cinque parte lo spettacolo: si alza la musica da discoteca e dall’alto della scalinata scendono dei ragazzi giocolieri del pallone che, palleggiando a non finire deliziano i presenti. I ragazzi indossano le nuove divise della stagione 2011-2012 e palleggiando a più non posso sulla famosa scalinata danno spettacolo strappando gli applausi del pubblico presente.
Piano piano (sempre con la palla attaccata ai piedi), mentre i palleggiatori scendono per le scale, ecco il colpo di scena: circa 50 ragazzi tra la folla si svestono mostrando la nuova maglia della Lazio. É il delirio. L’allegria regna sovrana tra i tifosi, i turisti, i palleggiatori e qualche centurione romano che non manca mai quando si tratta d’immortalare un evento.

Bella come sempre, ma quest’anno forse di più. Il colletto all’Inglese e i richiami agli anni ’70 la rendono al tempo stesso fashion e vintage. Il colpo d’occhio è cool. I passanti sono incuriositi e i tanti tifosi della Lazio accorsi all’evento intonano cori che inneggiano i loro beniamini. Dopo circa trenta minuti e la distribuzione di gadget, piazza di Spagna torna alla normalità.

Una mezz’oretta inusuale ma simpatica. La piazza colorata di tanti tifosi, circa 1.000 fa da ottimo biglietto da visita alla squadra capitolina. Le vie del centro sono affollate di gente con la maglia celeste della Lazio. Parecchi giocano a pallone con i turisti, altri si fanno le photo con i giapponesi, qualcuno si rinfresca con delle bevande (birre). Tutto estremamente bello come dicevamo in apertura. La Lazio e la sua città. Roma. Un binomio indissolubile.


Dicci cosa ne pensi per primo.

Commenti